Otto divisioni

L’assetto organizzativo della FINMA è orientato ai diversi settori del comparto finanziario.

La FINMA espleta le proprie funzioni con quattro divisioni, cui spetta la competenza della vigilanza. La classiche funzioni trasversali sono accorpate in quattro ulteriori divisioni.

Organigramma FINMA

Quattro ambiti di vigilanza

L’autorizzazione e la vigilanza sulle banche e i commercianti di valori mobiliari sono di competenza della divisione Banche. Le stesse funzioni, ma per i vari rami assicurativi, sono svolte dalla divisione Assicurazioni. La divisione Mercati è responsabile della vigilanza sulle infrastrutture del mercato finanziario. Questa divisione è inoltre competente per la lotta contro il riciclaggio di denaro e, di conseguenza, per la vigilanza sugli organismi di autodisciplina e gli intermediari finanziari direttamente sottoposti alla FINMA (IFDS), relativamente all’osservanza della Legge sul riciclaggio di denaro. La divisione Asset management è invece responsabile dell’autorizzazione e della vigilanza sugli asset manager (gestori patrimoniali di fondi) e sugli investimenti collettivi di capitale.

Quattro divisioni trasversali

La divisione Enforcement è competente per l’attuazione del diritto prudenziale in tutti gli ambiti e per la vigilanza sui mercati. La divisione Servizi strategici è responsabile, fra l’altro, della cooperazione internazionale, dei fondamenti giuridici e della comunicazione. La divisione Recovery e Resolution, costituita da quattro unità organizzative, garantisce che la FINMA sia in grado di agire in modo efficiente ed efficace anche in caso di crisi. La divisione Operations mette a disposizione dei collaboratori della FINMA gli strumenti di lavoro necessari e provvede alle funzioni interne di servizio e controllo.

Organigramma FINMA

Ultima modifica: 01.10.2016 Dimensioni: 0,02  MB
Aggiungere ai favoriti