Attività della FINMA nell’ambito del funzionamento dei mercati

Le borse sono competenti della vigilanza sui mercati dei valori mobiliari nell’ambito dell’autodisciplina. La FINMA esamina le violazioni della legge segnalate dalle borse o presunte. Il compito della FINMA è applicare i divieti prudenziali relativi alle violazioni sul mercato e le disposizioni in materia di pubblicità delle partecipazioni ai sensi della Legge sulle infrastrutture finanziarie. Inoltre, nell’ambito del diritto in materia di acquisizioni, funge da istanza di ricorso nelle decisioni della Commissione delle offerte pubbliche d’acquisto.

La Legge sulle infrastrutture finanziarie  (LInFi) vieta fra l’altro l’insider trading (art. 142 LInFi) e la manipolazione del mercato (art. 143 LInFi) e contiene disposizioni sulla pubblicità delle partecipazioni (art. 120-124 LInFi). Mentre le borse, quali istituti che si autodisciplinano, devono garantire in prima linea una vigilanza sulla loro organizzazione di esercizio, di amministrazione e di controllo, la FINMA punta a individuare l’eventuale necessità di applicazione del diritto e ad adottare le misure necessarie.

Linee guida per l’enforcement

Ultima modifica: 25.09.2014 Dimensioni: 0,37  MB
Aggiungere ai favoriti
Linee guida per la comunicazione

Ultima modifica: 25.09.2014 Dimensioni: 0,55  MB
Aggiungere ai favoriti

La vigilanza sui mercati oltre i confini del mercato finanziario

È responsabilità della FINMA far sì che tutte le imprese quotate in borsa in Svizzera si attengano alle regole di condotta sul mercato. In questo ambito, la vigilanza generale sui mercati si estende oltre i confini del mercato finanziario.

In caso di abusi di mercato (insider trading e manipolazione del mercato) e violazione dell’obbligo di dichiarazione per la pubblicità delle partecipazioni, la FINMA dispone di strumenti di vigilanza specifici nei confronti di tutti gli operatori del mercato:

Se sussiste il sospetto fondato che un comportamento contestato costituisca nel contempo un reato penale, la FINMA sporge denuncia presso la competente autorità di perseguimento penale.

Rapida comunicazione in caso di violazioni delle regole di condotta sul mercato

Se in una decisione la FINMA constata un grave comportamento erroneo da parte di un operatore di mercato, ne dà senza indugio comunicazione al fine di ripristinare la trasparenza del mercato nel suo complesso e di evitare o neutralizzare nel più breve tempo possibile ogni distorsione del mercato stesso.

Istanza di ricorso nelle offerte pubbliche di acquisto

La Commissione delle offerte pubbliche d’acquisto (COPA) esamina, nelle offerte pubbliche di acquisto, il rispetto delle disposizioni in materia di acquisizione. Se le decisioni dell’OPA vengono impugnate, la FINMA funge da istanza di ricorso.