Confisca di utili o di perdite evitate

La FINMA può confiscare gli utili che un assoggettato alla vigilanza o un responsabile con funzioni dirigenti ha realizzato violando gravemente disposizioni legali in materia di vigilanza. Questa norma si applica per analogia se è stata evitata una perdita violando gravemente le disposizioni legali in materia di vigilanza. I valori patrimoniali confiscati sono devoluti alla Confederazione, sempreché non debbano essere versati alle persone lese.

La possibilità sancita dall’art. 35 LFINMA di confiscare gli utili conseguiti illegalmente è tesa a produrre un effetto di compensazione e a contribuire all’equità tra gli operatori del mercato. Questo strumento di enforcement mira a tutelare creditori, investitori e assicurati nonché a garantire e rafforzare la funzionalità dei mercati finanziari. Concretamente si tratta da un lato di prevenire e, dall’altro, di compensare i vantaggi finanziari ottenuti in maniera illegale, nell’ottica di ripristinare la situazione conforme.

Persone interessate

La confisca può interessare da un lato gli istituti sottoposti a vigilanza, dall’altro i responsabili con funzioni dirigenti. Fra questi ultimi si annoverano i membri del consiglio di amministrazione e della direzione dell’assoggettato e altre funzioni di quadro. Ai sensi della Legge sulle borse, la confisca può inoltre essere applicata a tutte le persone fisiche e giuridiche che hanno violato il divieto di manipolazione di mercato o di insider trading o l’obbligo di dichiarazione.

Entità della confisca

La FINMA è legittimata a confiscare non solo l’utile che il destinatario della decisione ha conseguito mediante una grave violazione della legge, ma anche la perdita che è stata evitata. Spesso è estremamente difficile calcolare il vantaggio patrimoniale che si è generato. Per questa ragione, il legislatore ha conferito alla FINMA la facoltà di stimare l’ammontare dell’utile conseguito o della perdita che è stata evitata, se l’entità dei valori patrimoniali da confiscare non può essere accertata o lo può essere soltanto con un dispendio sproporzionato.