Dossier sui gestori patrimoniali e i trustee

Per l’esercizio della loro attività, i gestori patrimoniali e i trustee necessitano dell’autorizzazione della FINMA e sono assoggettati alla vigilanza di un organismo di vigilanza. Le condizioni di autorizzazione sono disciplinate dalla Legge sugli istituti finanziari (LIsFi). Spiegazioni concernenti la procedura di autorizzazione, le disposizioni transitorie e le informazioni relative a ulteriori temi e sviluppo sono disponibili in questa pagina.
Messaggio centrale della FINMA

L’autorizzazione quale sfida e marchio di qualità

Dossier Vermögensverwaltung und Trustees

L’autorizzazione rilasciata dall’Autorità di vigilanza per gestori patrimoniali e trustee è un marchio di qualità. Gli istituti che considerano l’obbligo di autorizzazione quale opportunità per migliorare il proprio assetto organizzativo e che soddisfano le condizioni della LSerFi e della LIsFi ottengono la prova che l’esercizio della loro attività avviene nel rispetto degli elevati requisiti di qualità fissati dal legislatore e dalla FINMA.

Al contenuto
Domande e risposte relative alla LIsFi

LIsFi per gestori patrimoniali e trustee

Dossier Vermögensverwalter und Trustees

Per l’esercizio della loro attività, i gestori patrimoniali e i trustee necessitano dell’autorizzazione della FINMA e sono assoggettati alla vigilanza di un organismo di vigilanza. Le informazioni concernenti i requisiti finanziari, organizzativi e in materia di personale sono disponibili in questa pagina. 

Al contenuto
Presentazione FINMA 2020

Nuovo regime per gestori patrimoniali e trustee

Con l’entrata in vigore della LSerFi e della LisFi è stato introdotto un nuovo regime per gestori patrimoniali e trustee. Già nel 2020 la FINMA ha informato in merito a questo settore diversificato e alla sua preparazione in vista dell’entrata in vigore della LSerFi e della LIsFi.

Al contenuto
Presentazione FINMA 2021

Prime esperienze maturate nel processo di autorizzazione di gestori patrimoniali e trustee

Sulla base delle prime esperienze maturate nel processo di autorizzazione, la FINMA ha formulato le sue aspettative e identificato le sfide. L’Autorità di vigilanza ha spiegato il suo approccio di autorizzazione orientato al rischio e il concetto di modello aziendale che presenta rischi elevati.

Al contenuto

Backgroundimage