Conto annuale di succursali di imprese di assicurazione estere 

Le succursali di imprese di assicurazione estere sono assoggettate alla vigilanza della FINMA. Sono tenute ad allestire un conto annuale come pure relazioni sulla gestione e rapporti sulla vigilanza in conformità al diritto svizzero.
Il diritto in materia di vigilanza impone alle succursali di imprese di assicurazione estere l’obbligo di allestire un conto annuale in conformità al diritto svizzero. Quest’ultimo deve essere verificato da una società di audit ai sensi dell’art. 24 cpv. 1 lett. a della Legge sulla vigilanza dei mercati finanziari (LFINMA).

Ai sensi dell’art. 25 cpv. 4 della Legge sulla sorveglianza degli assicuratori (LSA; RS 961.01), la contabilità commerciale delle succursali di imprese di assicurazione estere deve essere effettuata in base all’art. 957 segg. del Codice delle obbligazioni svizzero (CO). 

Per le loro attività in Svizzera, le imprese di assicurazione estere devono inoltrare alla FINMA, ogni anno al 31 dicembre, una relazione sulla gestione e un rapporto sulla vigilanza relativi all’esercizio trascorso.

Nell’ottica di fornire un supporto nella fase di allestimento, la FINMA pubblica una guida pratica.