Autovalutazione della situazione di rischio e del fabbisogno di capitale (ORSA)

Le imprese di assicurazione sono tenute a valutare autonomamente la propria situazione di rischio e di solvibilità con un approccio lungimirante. A tale scopo effettuano un Own Risk and Solvency Assessment (ORSA).

Le imprese di assicurazione sono soggette per legge all’obbligo di dotarsi di un’organizzazione tale da consentire in particolare di individuare, limitare e con-trollare tutti i rischi essenziali. Con cadenza almeno annuale esse conducono pertanto un’autovalutazione lungimirante della situazione di rischio e del fabbi-sogno di capitale. Questa autovalutazione consente di ottenere un quadro complessivo dell’assicuratore sia per quanto concerne la sua situazione a livel-lo di rischio e di capitale, sia per le correlazioni tra rischio e capitale.

I suddetti requisiti si applicano a tutti gli assicuratori diretti o riassicuratori sviz-zeri, alle succursali di imprese di assicurazioni estere, nonché ai gruppi e ai conglomerati assicurativi assoggettati alla FINMA (gruppi assicurativi).

Mediante un processo sistematico, la FINMA verifica con cadenza annuale il rispetto di questi requisiti ai sensi del diritto in materia di vigilanza.

2016/03 Circolare FINMA ORSA (03.12.2015)

Principi per lo svolgimento di un’autovalutazione della situazione di rischio e del fabbisogno di capitale (ORSA) e il rendiconto alla FINMA

Ultima modifica: 23.08.2018 Dimensioni: 0,27  MB
Aggiungere ai favoriti