Relazione sulla gestione e rapporto di sorveglianza

La legge dispone che le imprese di assicurazione redigano una relazione sulla gestione annuale al 31 dicembre. È altresì prevista la redazione annuale di un rapporto di sorveglianza da presentare alla FINMA.

Ogni anno le imprese di assicurazione preparano un rapporto statutario, ai sensi del CO (relazione sulla gestione), e un rapporto sulla vigilanza ai sensi della LSA e dell’OS (rapporto di sorveglianza). Se l’impresa di assicurazione fa parte di un gruppo assicurativo o di un conglomerato assicurativo, occorre presentare anche un conto di gruppo. Nel caso di imprese quotate, i rapporti devono soddisfare anche i requisiti del diritto sulla borsa. 

Di regola, la relazione sulla gestione è rivolta principalmente al pubblico, mentre il rapporto di sorveglianza alla FINMA. Entrambi, relazione sulla gestione e rapporto di sorveglianza, devono essere presentati alla FINMA entro la fine di aprile (per le imprese che esercitano esclusivamente attività di riassicurazione, entro la fine di giugno) dell’anno successivo.

Contenuti dei rapporti

  • La relazione sulla gestione si compone del conto annuale e di una relazione annuale, eventualmente integrati dal conto di gruppo. Nello specifico, il conto annuale comprende bilancio, conto economico e allegato. 
  • Il rapporto di sorveglianza include una serie esaustiva di dati qualitativi e quantitativi che la FINMA pubblica, parzialmente come estratto o in forma aggregata, nel rapporto sul mercato assicurativo (DE), pubblicato a ritmo annuale. 

Nel corso di un esercizio, la FINMA può anche ordinare la stesura di ulteriori rendiconti e imporre particolari requisiti per l’allestimento della relazione sulla gestione.