News

Notizia

Lieve adeguamento dell’Ordinanza FINMA sui dati

L’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari FINMA apporta un lieve adeguamento all’Ordinanza FINMA sui dati che entrerà in vigore il 1º dicembre 2019. L’elenco delle categorie di dati consentiti nella collezione di dati concernenti la garanzia di irreprensibilità viene integrato: d'ora in poi la collezione di dati concernenti la garanzia di irreprensibilità contiene i giustificativi da cui risulta che, nonostante sussistano indizi di una violazione del diritto in materia di vigilanza, non può essere condotto alcun procedimento della FINMA nei confronti di una determinata persona, in quanto la stessa si sottrae al procedimento. Nella collezione di dati viene altresì introdotto l'impegno scritto a non operare più, per un periodo di tempo determinato o indeterminato, sul mercato finanziario svizzero.