News

12 giugno 2014
Notizia

Distribuzione e trasparenza degli investimenti collettivi di capitale: la FINMA riconosce le direttive SFAMA

L'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari FINMA riconosce come standard minimo due direttive settoriali nell'ambito degli investimenti collettivi di capitale. La Swiss Funds & Asset Management Association (SFAMA) ha adeguato le proprie direttive in materia di distribuzione e di trasparenza degli investimenti collettivi di capitale come conseguenza della revisione delle disposizioni in materia di investimenti collettivi.
Il 1° marzo 2013 sono entrate in vigore le versioni riviste dalla Legge sugli investimenti collettivi (LICol) e dell'Ordinanza sugli investimenti collettivi (OICol). Di conseguenza sono mutate anche le condizioni di legge per la distribuzione e la trasparenza di commissioni e costi, nonché per il loro utilizzo in relazione agli investimenti collettivi di capitale. Nel contesto di questi cambiamenti a livello legislativo, la Swiss Funds & Asset Management Association (SFAMA) ha adeguato di conseguenza le proprie Direttive per la distribuzione di investimenti collettivi di capitale e le Direttive in materia di trasparenza. Tali direttive, che entreranno in vigore il 1° luglio 2014 e che contengono disposizioni transitorie, hanno ora ottenuto dalla FINMA il riconoscimento come standard minimo.