News

03 aprile 2014
Comunicato stampa
Strumenti di sorveglianza

La FINMA avvia l’indagine conoscitiva sull’Ordinanza FINMA sugli investimenti collettivi

L'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari FINMA avvia l'indagine conoscitiva sull'Ordinanza FINMA sugli investimenti collettivi. Con la revisione della Legge sugli investimenti collettivi e dell'Ordinanza sugli investimenti collettivi, per il 1° marzo 2013 sono state modificate le basi legali, motivo per cui ora si rende necessaria una revisione totale della corrispondente ordinanza FINMA. L’indagine conoscitiva sarà aperta fino al 19 maggio 2014.

Il 1° marzo 2013 sono entrate in vigore le revisioni parziali della Legge sugli investimenti collettivi (LICol) e dell'Ordinanza sugli investimenti collettivi (OICol), che pongono nuovi requisiti in termini di gestione, custodia e distribuzione degli investimenti collettivi di capitale. Le revisioni comportano inoltre una modifica delle basi legali dell'Ordinanza FINMA sugli investimenti collettivi di capitale (OICol-FINMA), motivo per cui ora si rende necessaria una revisione completa di quest’ultima. L'indagine conoscitiva a cui essa è sottoposta si concluderà il 19 maggio 2014.

Nell'ottica di migliorare la fruizione da parte dell'utenza, la revisione punta a modernizzare e semplificare la regolamentazione: le definizioni superflue vengono eliminate, i titoli riuniti dal punto di vista contenutistico e la Circolare FINMA 2008/37 «Delega da parte della direzione del fondo / SICAV» integrata in base a un approccio basato su principi.  

Le modifiche materiali nel progetto di ordinanza FINMA sono tese a rafforzare la protezione degli investitori alla luce dei nuovi standard nazionali e internazionali e a sostenere il mantenimento dell'accesso al mercato dell'UE. In futuro ed in conformità alla normativa europea, nella misurazione del rischio degli strumenti finanziari derivati si prescinderà dal calcolo nelle tre categorie di rischio di mercato, di credito e di cambio. Inoltre, ora vengono fissati requisiti generali concernenti la qualità, la gestione e la custodia delle garanzie che un investimento collettivo di capitale accetta.

La revisione mira inoltre a precisare i requisiti inerenti alla gestione indipendente dei rischi per direzioni del fondo, SICAV e gestori patrimoniali di investimenti collettivi di capitale. In futuro le direttive interne dovranno contenere determinate disposizioni minime concernenti sia questo ambito sia i compiti di controllo della banca depositaria. Vengono inoltre disciplinati ulteriori dettagli relativi alle strutture master-feeder. Infine vengono fissati il calcolo della soglia de minimis per i gestori patrimoniali di investimenti collettivi e i requisiti per la relativa assicurazione di responsabilità civile professionale.

Contatto

Vinzenz Mathys, portavoce, tel. +41 31 327 19 77, vinzenz.mathys@finma.ch

Comunicato stampa

La FINMA avvia l’indagine conoscitiva sull’Ordinanza FINMA sugli investimenti collettivi

Ultima modifica: 03.04.2014 Dimensioni: 0,06  MB
Aggiungere ai favoriti
Entwurf KKV-FINMA («clean» Version)

Ultima modifica: 18.03.2015 Dimensioni: 0,92  MB
Aggiungere ai favoriti
Entwurf KKV-FINMA («mark-up» Version)

Ultima modifica: 18.03.2015 Dimensioni: 1,28  MB
Aggiungere ai favoriti
Punti chiave

Revisione totale dell’Ordinanza FINMA sugli investimenti collettivi

Ultima modifica: 03.04.2014 Dimensioni: 0,17  MB
Aggiungere ai favoriti
Erläuterungsbericht zur Totalrevision der KKV FINMA

Ultima modifica: 03.04.2014 Dimensioni: 0,56  MB
Aggiungere ai favoriti
Informazioni concernenti l’indagine conoscitiva

Revisione totale dell’ordinanza FINMA sugli investimenti collettivi (OICol-FINMA)

Ultima modifica: 03.04.2014 Dimensioni: 0,13  MB
Aggiungere ai favoriti