News

30 gennaio 2014
Sanzione internazionale

Ordinanza che istituisce provvedimenti nei confronti della Repubblica Islamica dell'Iran (RS 946.231.143.6)

Il 29 gennaio 2014 il Consiglio federale ha deciso di sospendere in alcuni punti le sanzioni contro la Repubblica Islamica dell'Iran. Con la sospensione delle sanzioni in alcuni punti il Consiglio federale adegua il sistema svizzero delle sanzioni in questi settori alle misure dell'UE. Rimane tuttavia in vigore la maggior parte delle sanzioni internazionali contro l'Iran, comprese le misure sanzionatorie decise dal Consiglio di sicurezza dell'ONU.

In campo finanziario nominatamente i valori soglia per l'obbligo di dichiarazione e di autorizzazione per i trasferimenti di averi da o a cittadini iraniani sono stati aumentati di dieci volte l'importo, tuttavia con un limite temporale. La sospensione di queste misure entra in vigore il 30 gennaio 2014 e è valida fino al 14 agosto 2014.

Troverete ulteriori informazioni sul sito Internet della Confederazione Svizzera.

I provvedimenti attualmente previsti possono essere consultati sul sito Internet della SECO.