News

14 novembre 2012
Comunicato stampa
Provvedimenti cautelari
Strumenti di enforcement

Provvedimenti cautelari della FINMA nei confronti del gruppo Divesa

La FINMA ha accertato un indebitamento eccessivo di Supra Assurances SA, società facente capo al gruppo Divesa SA e attiva nel ramo dell'assicurazione malattie complementare, e ha dunque avviato una procedura fallimentare. Una verifica in materia di diritto di vigilanza condotta presso la Supra Assurances SA ha rivelato un deficit di copertura delle riserve superiore a 500 milioni di franchi. Per tutelare gli oltre 70'000 assicurati del ramo complementare Supra Assurances SA, la FINMA ha disposto l'integrazione dell'intero effettivo degli assicurati in Assura SA, anch'essa parte del gruppo Divesa SA. Parallelamente, Divesa SA, Assura SA e la società di servizi Figeas SA sono poste sotto la vigilanza FINMA dei gruppi assicurativi. La FINMA ha inoltre sospeso tutti i membri dei consigli di amministrazione delle tre società e nominato al loro posto un incaricato con funzione di organo. Il trasferimento dell'effettivo degli assicurati non compromette l'attività operativa e la stabilità finanziaria di Assura SA.
Dopo un lungo e intenso dialogo in materia in materia di vigilanza intrattenuto in particolare con Supra Assurances SA, nel giugno 2012 la FINMA ha effettuato approfonditi controlli in loco presso l'intero gruppo Divesa SA, che riunisce segnatamente le due assicurazioni malattie complementari Supra Assurances SA e Assura SA, nonché diverse società che operano nel comparto assicurazione malattia obbligatoria e non sono dunque assoggettate alla vigilanza della FINMA. Presso il gruppo Divesa SA, l'Autorità di vigilanza ha riscontrato indizi di gravi inadempienze del diritto prudenziale nei settori corporate governance, gestione dei rischi, compliance e controlling. Per condurre accertamenti più approfonditi, nell’agosto del 2012 la FINMA ha designato un incaricato indipendente dell’inchiesta, cui è stato affidato in particolare il compito di esaminare la valutazione degli impegni. Nel suo rapporto conclusivo, l'incaricato dell'inchiesta ha segnalato gravi manchevolezze nei citati ambiti soggetti alla vigilanza della FINMA e ha evidenziato un indebitamento eccessivo della Supra Assurances SA, la quale – sebbene in grado di coprire i costi correnti – non ha costituito adeguate riserve necessarie per assicurare le prestazioni future.

Nomina da parte della FINMA di un incaricato con funzione di organo

Le gravi manchevolezze e l’eccessivo indebitamento hanno reso necessario l'immediato intervento della FINMA. La FINMA ha pertanto disposto il trasferimento dell'intero effettivo degli assicurati della Supra Assurances SA all'Assura SA e avviato un procedimento fallimentare nei confronti della Supra Assurances SA. La FINMA ha posto inoltre l'intero gruppo Divesa sotto la vigilanza dei gruppi assicurativi e nominato Wolfgang Wandhoven quale incaricato con funzione di organo. Allo stesso tempo, la FINMA ha sospeso tutti i membri in carica dei consigli di amministrazione del gruppo Divesa SA, delle società Assura SA e Figeas SA, nonché il CEO del gruppo Divesa SA. Le imprese che operano nel ramo assicurazione malattia obbligatoria non sono interessate da tali provvedimenti. 

Wolfgang Wandhoven, l'incaricato designato dalla FINMA, ha il compito di assicurare il proseguimento delle attività operative del gruppo tutelando gli assicurati e di comporre nuovi organi. Il suo mandato non ha scadenza prestabilita e si conclude quando i nuovi organi saranno in grado di assicurare la salvaguardia degli interessi degli assicurati. La decisione della FINMA ha effetto immediato.

Quali sono le conseguenze per gli assicurati?

Trasferendo l'intero effettivo degli assicurati Supra Assurances SA alla società Assura SA si garantisce che nessun assicurato perda la propria copertura assicurativa. I prodotti Assura SA attribuiti agli assicurati prevedono prestazioni possibilmente identiche a quelle di cui essi beneficiavano in precedenza. Per l'ammissione nella società di assicurazioni Assura SA non è richiesto un esame dello stato di salute, come prevede la prassi ordinaria per la conclusione di nuove assicurazioni complementari.

I prodotti con garanzia di età di entrata presuppongono necessariamente un adeguamento delle modalità e un incremento dei premi che tenga conto dell’età effettiva. Queste soluzioni rientrano nella strategia di risanamento e per molti assicurati comporteranno un aumento dei premi. Nell'ambito del piano di risanamento si cercherà di contenere questi rincari nella misura del possibile. Gli assicurati saranno informati sugli adeguamenti necessari e sui premi futuri, affinché possano stimare l'onere finanziario atteso. Con il trasferimento delle polizze all'Assura SA, gli assicurati Supra Assurances SA hanno il diritto di disdetta unilaterale.

I provvedimenti della FINMA non influenzano in nessun modo i contratti e le prestazioni degli assicurati Assura SA. La solvibilità dell'Assura SA non viene compromessa.

Contatto

Tobias Lux, portavoce, tel. +41 31 327 91 71, tobias.lux@finma.ch
FAQ Supra Assurance SA und Assura SA

Ultima modifica: 14.11.2012 Dimensioni: 0,26  MB
Aggiungere ai favoriti