News

Comunicato stampa
2020

La FINMA pubblica i suoi obiettivi strategici per il periodo 2021-2024

L’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari FINMA pubblica i suoi obiettivi strategici per il periodo dal 2021 al 2024, che il Consiglio federale ha approvato in data odierna. In tali obiettivi, complessivamente dieci, la FINMA spiega in che modo intende adempiere il suo mandato legale e quali sono le sue priorità. Gli obiettivi riguardano vari ambiti della protezione dei clienti e del sistema, ma anche temi operativi.
Il 2021 segna per la FINMA l’inizio di un nuovo periodo strategico. In conformità al suo mandato legale, il Consiglio di amministrazione della FINMA ha fissato gli obiettivi strategici per il periodo 2021-2024 e li ha sottoposti per approvazione al Consiglio federale, il quale li ha ratificati il 18 novembre 2020. La FINMA ha altresì presentato nel documento «Punti salienti dell’attuazione» la sua strategia di attuazione degli obiettivi nel corso dei prossimi quattro anni.

Stabilità e accompagnamento del cambiamento strutturale

Dall’analisi del precedente periodo strategico (2017-2020) è emerso che a livello della stabilità degli istituti finanziari sono stati compiuti importanti progressi, che hanno segnatamente consentito alla piazza finanziaria svizzera di mostrare un’elevata resistenza durante la crisi generata dal coronavirus. Gli obiettivi strategici per il periodo 2021-2024 in questo ambito s’iscrivono pertanto in un’ottica di continuità. La FINMA continua a focalizzarsi sulla stabilità degli assoggettati, in particolare sulla forte capitalizzazione e liquidità (obiettivo 1) e sull’ulteriore attenuamento della problematica too big to fail (obiettivo 4). Inoltre, la FINMA si adopera affinché il sistema finanziario, nonostante le sfide strutturali che è chiamato ad affrontare, mantenga quanto più possibile la sua robustezza e il suo orientamento ai clienti (obiettivo 5). Al riguardo, la FINMA tiene conto del fatto che la crisi generata dal coronavirus aumenta gli attuali rischi e le insicurezze.

Condotta d’affari, gestione dei rischi e corporate governance

L’attenzione della FINMA è tuttora puntata sulla condotta d’affari degli assoggettati. La FINMA continuerà a orientare la sua attività di vigilanza in modo tale da influenzare positivamente in modo duraturo la condotta d’affari degli istituti finanziari, in particolare nella lotta contro il riciclaggio di denaro e negli ambiti di suitability, transazioni commerciali transfrontaliere e norme di comportamento sul mercato (obiettivo 2). È stato introdotto un nuovo obiettivo a sé stante concernente gli ambiti di gestione dei rischi e corporate governance (obiettivo 3). Una gestione previdente dei rischi e un efficace sistema di checks and balances sul piano organizzativo forniscono la garanzia di una stabilità duratura, del rispetto delle norme sulla condotta d’affari e di successo in una prospettiva di lungo periodo.

Innovazione e sostenibilità

L’innovazione è e rimane un elemento centrale per la FINMA in tutti i suoi ambiti di attività (obiettivo 6). Essa applica le attuali prescrizioni ai modelli commerciali e ai prodotti innovativi per mezzo di un approccio pragmatico e lungimirante, assicurandosi che dispongano di opportunità eque sul mercato. Un nuovo obiettivo a sé stante è incentrato sul tema della sostenibilità (obiettivo 7). La FINMA integra nella sua attività di vigilanza in particolare i rischi finanziari indotti dal clima ed esige che gli istituti finanziari gestiscano tali rischi in modo trasparente. In questo modo contribuisce allo sviluppo sostenibile della piazza finanziaria svizzera.

Regolamentazione orientata ai rischi e riconoscimento internazionale

La FINMA continua ad adoperarsi per una regolamentazione in materia di mercati finanziari che punti a ridurre in modo mirato i rischi e si distingua per proporzionalità e maggiore semplicità possibile e, inoltre, che sia equivalente con le norme internazionali (obiettivo 8). La FINMA rappresenta attivamente gli interessi della Svizzera negli organi internazionali e per le sue omologhe estere è un’autorità di vigilanza riconosciuta e affidabile.

Efficienza e ulteriore sviluppo dell’attività

Per adempiere il suo mandato legale ampliato, la FINMA sfrutta le sue risorse in modo parsimonioso ed efficiente. L’impiego delle nuove tecnologie si traduce in un guadagno in termini di efficienza e di efficacia (obiettivo 9). Un’autorità di vigilanza efficace, efficiente e riconosciuta sul piano internazionale necessita di dirigenti e collaboratori altamente qualificati. Tale priorità tematica è stata formulata nel decimo obiettivo. Con la sua politica del personale, la FINMA incoraggia i collaboratori e le collaboratrici a seguire una formazione continua e promuove la conciliabilità tra vita professionale e vita privata, le pari opportunità e la diversità in seno all’organico.

Contatto

Tobias Lux, portavoce
Tel. +41 31 327 91 71
tobias.lux@finma.ch

Comunicato stampa

La FINMA pubblica i suoi obiettivi strategici per il periodo 2021-2024

Ultima modifica: 18.11.2020 Dimensioni: 0,09  MB
Aggiungere ai favoriti
Obiettivi strategici della FINMA dal 2021 al 2024

Ultima modifica: 18.11.2020 Dimensioni: 0,16  MB
Aggiungere ai favoriti
Backgroundimage