News

07 novembre 2016
Sanzione internazionale

Ordinanza del 12 agosto 2015 che istituisce provvedimenti nei confronti della Repubblica del Sudan del Sud (RS 946.231.169.9)

Con decisione del 3 novembre 2016 il Comitato per le sanzioni delle Nazioni Unite competente in materia ha modificato la lista delle persone fisiche, delle imprese e delle organizzazioni soggette alle sanzioni. La modifica è direttamente applicabile in Svizzera; la banca dati SESAM (SECO Sanctions Management) è stata aggiornata il 4 novembre 2016.


La modifica può essere consultata sul sito Internet della SECO.


Gli intermediari finanziari sono tenuti a procedere immediatamente al blocco dei relativi valori patrimoniali e all'annuncio di tali relazioni d'affari alla SECO conformemente alle prescrizioni dell'ordinanza. L'annuncio alla SECO non dispensa l'intermediario finanziario dall’obbligo di informare immediatamente l'Ufficio di comunicazione in materia di riciclaggio di denaro ai sensi dell’articolo 9 della Legge sul riciclaggio di denaro.