News

01 marzo 2016
Comunicato stampa

La FINMA snellisce e aggiorna i requisiti di corporate governance posti alle banche

L'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari FINMA accorpa i requisiti prudenziali posti alle banche in materia di corporate governance, sistema di controllo interno e gestione dei rischi. Le varie disposizioni vengono riunite in un’unica circolare e le norme adeguate alle conoscenze ottenute mediante la crisi dei mercati finanziari e agli standard internazionali rielaborati. L’indagine conoscitiva concernente la nuova circolare durerà fino al 13 aprile 2016.
La FINMA ha deciso di rielaborare i requisiti in materia di corporate governance posti alle banche e di accorpare in un’unica circolare le disposizioni integralmente riviste della Circolare 2008/24 «Sorveglianza e controllo interno – banche», le relative FAQ e i requisiti sanciti da altre circolari. Le disposizioni sono state riformulate in modo orientato ai principi, rinunciando a dettagliate descrizioni di utilizzo. Inoltre, gli istituti più piccoli sono stati esonerati dall’applicazione di talune disposizioni. L’indagine conoscitiva avviata dalla FINMA concernente la nuova Circolare 2016/X «Corporate governance – banche», come pure i relativi adeguamenti apportati nella Circolare 2008/21 «Rischi operativi –banche» e nella Circolare 2010/1 «Sistemi di remunerazione», si concluderà il 13 aprile 2016.

Rafforzati i requisiti posti all’alta direzione e alla gestione dei rischi

La Circolare «Corporate governance – banche» fissa i principi in materia di corporate governance, sistema di controllo interno e gestione dei rischi. Le disposizioni si orientano alle conoscenze ottenute mediante la crisi dei mercati finanziari e agli standard internazionali rielaborati. Vengono introdotti o ripresi dalle attuali FAQ i principi e le strutture definiti per gli organi preposti all’alta direzione e direttivi, come pure i requisiti concreti fissati in materia di gestione dei rischi. Ad esempio, gli organi preposti all’alta direzione presso le maggiori banche (categorie di vigilanza 1-3) dovranno d’ora in poi istituire un comitato d’audit e un comitato di rischio e predisporre della funzione di Chief Risk Officer indipendente. Tutte le banche saranno chiamate a rispettare determinati obblighi di pubblicazione in materia di corporate governance. Le grandi banche saranno sottoposte a obblighi di pubblicazione ampliati, analogamente a quanto prescritto dalle norme di corporate governance della borsa svizzera. 

Rischi operativi più diversificati

La prassi di vigilanza mostra che i rischi operativi delle banche sono diventati maggiormente diversificati. La Circolare 2008/21 «Rischi operativi – banche» andrà dunque completata e  le disposizioni in materia di corporate governance verranno meno. Il principio di gestione dei rischi in riferimento all’infrastruttura tecnologica contemplerà anche, nella fattispecie, i rischi informatici e cibernetici. Sarà inoltre integrato un principio che concerne i rischi derivanti dalla fornitura di servizi transfrontalieri. 

Disposizioni imperative per i sistemi di remunerazione solo per i grandi istituti

In linea di principio, le disposizioni della Circolare 2010/1 «Sistemi di remunerazione» verranno applicate solo agli istituti che attestano sistemi di remunerazione complessi e importi materialmente rilevanti. Verrà dunque adeguato il corrispettivo valore soglia che implica l’applicazione obbligatoria della Circolare, d’ora in poi vincolante solo per le due grandi banche e i maggiori gruppi assicurativi. In casi motivati, la FINMA potrà tuttavia obbligare anche altre banche ad applicare alcune o tutte le disposizioni contemplate dalla circolare. 

Contatto

Vinzenz Mathys, portavoce, tel. +41 (0)31 327 19 77, vinzenz.mathys@finma.ch
Comunicato stampa

La FINMA snellisce e aggiorna i requisiti di corporate governance posti alle banche

Ultima modifica: 01.03.2016 Dimensioni: 0,28  MB
Aggiungere ai favoriti
Erläuterungsbericht

Rundschreiben 2016/xx "Corporate Governance – Banken"

Ultima modifica: 01.03.2016 Dimensioni: 0,43  MB
Aggiungere ai favoriti
Informazioni concernenti d'indagine conoscitiva

Circolare 2016/x «Corporate governance - banche»

Ultima modifica: 01.03.2016 Dimensioni: 0,16  MB
Aggiungere ai favoriti
Entwurf: Rundschreiben 2010/1 Vergütungssysteme

Mindeststandards für Vergütungssysteme bei Finanzinstituten

Ultima modifica: 01.03.2016 Dimensioni: 0,26  MB
Aggiungere ai favoriti
Entwurf: Rundschreiben 2008/21 Operationelle Risiken Banken

Eigenmittelanforderungen und qualitative Anforderungen für operationelle Risiken bei Banken

Ultima modifica: 01.03.2016 Dimensioni: 0,51  MB
Aggiungere ai favoriti
Entwurf: Rundschreiben 2016/xx Corporate Governance - Banken

Corporate Governance, Risikomanagement und interne Kontrollen bei Banken

Ultima modifica: 01.03.2016 Dimensioni: 0,32  MB
Aggiungere ai favoriti
Punti chiave

Circolare 2016/x «Corporate governance - banche»

Ultima modifica: 01.03.2016 Dimensioni: 0,12  MB
Aggiungere ai favoriti