News

09 dicembre 2015
Comunicato stampa

La FINMA pubblica l’Ordinanza FINMA sull’infrastruttura finanziaria 

L’Autorità di vigilanza sui mercati finanziari pubblica l’Ordinanza FINMA sull’infrastruttura finanziaria. L’ordinanza contiene le disposizioni d’esecuzione concernenti l’obbligo di comunicazione per il commercio di valori mobiliari, l’obbligo di compensazione per i derivati e l’ambito pubblicità delle partecipazioni e offerte pubbliche di acquisto. Entrerà in vigore il 1° gennaio 2016 congiuntamente alla Legge sull’infrastruttura finanziaria e all’Ordinanza del Consiglio federale sull’infrastruttura finanziaria.

Sulla base della Legge sull’infrastruttura finanziaria (LInFi), il Consiglio federale e la FINMA hanno emanato rispettivamente l’Ordinanza sull’infrastruttura finanziaria (OInFi) e l’Ordinanza FINMA sull’infrastruttura finanziaria (OInFi-FINMA). L’OInFi-FINMA contiene le disposizioni d’esecuzione negli ambiti obbligo di comunicazione per il commercio di valori mobiliari, obbligo di compensazione per i derivati nonché pubblicità delle partecipazioni e offerte pubbliche di acquisto (v. anche Comunicato stampa del 20 agosto 2015). L’ordinanza entrerà in vigore il 1° gennaio 2016.


La FINMA ha sottoposto l’OInFi-FINMA a indagine conoscitiva. I partecipanti all’indagine conoscitiva hanno sollevato diversi punti, di cui la FINMA ha potuto tenere conto. Concretamente è stato richiesto di non pubblicare i derivati soggetti all’obbligo di compensazione in una circolare. La pubblicazione è ora prevista nell’allegato dell’OInFi-FINMA. I partecipanti all’indagine conoscitiva hanno inoltre respinto gli snellimenti proposti per gli obblighi di pubblicazione, esprimendosi a favore, a maggioranza, delle norme attualmente in vigore. Nell’OInFi-FINMA si è debitamente tenuto conto di questa richiesta. La FINMA ribadisce invece le disposizioni d’esecuzione concernenti la criticata estensione dell’obbligo di comunicazione ai derivati relativi a valori mobiliari. Tali disposizioni sono infatti sancite dall’ordinanza del Consiglio federale (OInFi) e s’iscrivono nell’ottica di tutelare gli investitori.

Contatto

Vinzenz Mathys, portavoce, tel. +41 (0)31 327 19 77, vinzenz.mathys@finma.ch

Comunicato stampa

La FINMA pubblica l’Ordinanza FINMA sull’infrastruttura finanziaria

Ultima modifica: 09.12.2015 Dimensioni: 0,24  MB
Aggiungere ai favoriti
Anhörungsbericht

Bericht der FINMA über die Anhörung vom 20. August bis 2. Oktober 2015 zum Entwurf der FinfraV-FINMA

Ultima modifica: 09.12.2015 Dimensioni: 0,34  MB
Aggiungere ai favoriti
Stellungnahmen

Finanzmarktinfrastrukturverordnung-FINMA, FinfraV-FINMA

Ultima modifica: 09.12.2015 Dimensioni: 10,14  MB
  • Lingua/e:
  • DE
Aggiungere ai favoriti