News

01 luglio 2015
Comunicato stampa

Rinnovo del Consiglio di amministrazione FINMA: il Consiglio federale nomina Thomas Bauer come futuro Presidente del Consiglio di amministrazione della FINMA

In data odierna il Consiglio federale ha nominato il Consiglio di amministrazione dell’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari FINMA per il mandato 2016 – 2019. Il nuovo Presiden-te del Consiglio di amministrazione in carica dal 1° gennaio 2016 sarà Thomas Bauer. Il Consi-glio federale ha inoltre designato tre ulteriori nuovi membri in seno all’organo superiore della FINMA, segnatamente Marlene Amstad, Bernard Keller e Renate Schwob. I precedenti membri Philippe Egger, Bruno Frick, il Prof. Yvan Lengwiler, Günter Pleines e Franz Wipfli sono stati riconfermati per un ulteriore mandato. La Presidente Anne Héritier Lachat e il Vicepresidente Paul Müller usciranno invece dal Consiglio di amministrazione alla scadenza dell’attuale man-dato a fine 2015.

Nella sua seduta odierna il Consiglio federale ha eletto Thomas Bauer come nuovo Presidente del Consiglio di amministrazione della FINMA dal 1° gennaio 2016. Thomas Bauer inizierà la propria attività in seno al Consiglio di amministrazione della FINMA già dal 1° agosto 2015 come membro ordinario. 

  • Thomas Bauer (1955) è stato fino al 2014 partner presso Ernst & Young. Le sue attività erano imperniate in particolare sul diritto in materia di insolvenza, bancario, commerciale e contabile. Titolare di un dottorato in giurisprudenza, prima del suo ingresso presso E&Y nel 1994 aveva lavorato come avvocato e per alcuni anni nel settore bancario. Dal 1990 ricopre inoltre un mandato a tempo parziale presso il Tribunale cantonale di Basilea Campagna. 

Anne Héritier Lachat, Presidente del Consiglio di amministrazione, ha dichiarato: «Il Consiglio federale ha potuto procedere con largo anticipo alla nomina del nuovo Presidente della FINMA e dei nuovi membri del Consiglio di amministrazione, garantendo così un passaggio di consegne ineccepibile e contribuendo alla continuità in seno all’organo superiore dell’Autorità di vigilanza. Non posso che esprimere il mio plauso a questa soluzione e congratularmi con Thomas Bauer e gli altri membri del CdA per la loro elezione». 

Tre ulteriori nuovi membri del Consiglio di amministrazione

Oltre a Thomas Bauer, il Consiglio federale ha nominato tre ulteriori nuovi membri nel Consiglio di amministrazione della FINMA, i quali si insedieranno in tale funzione dal 1° gennaio 2016.

  • Marlene Amstad (1968) lavorerà ancora fino a novembre 2015 presso la Banca dei regolamenti internazionali (BRI) a Hong Kong. Titolare di un dottorato in economia, è specialista in asset management e infrastrutture finanziarie. È inoltre docente a contratto in ambito monetario, istituzionale e dei mercati finanziari presso l’Università di Berna. 
  • Bernard Keller (1953) è economista. Fino al suo pensionamento a fine 2014 ha ricoperto la funzione di CEO della Banca Julius Bär Lugano e membro della Direzione del Gruppo Julius Bär. 
  • Renate Schwob (1952) è stata fino a ottobre 2014 vicepresidente della direzione dell’Associazione svizzera dei banchieri (ASB), dove ha ricoperto inoltre la funzione di responsabile del settore «Mercato finanziario svizzero». Titolare di un dottorato in legge, prima del suo ingresso presso l’ASB aveva lavorato presso l’Ufficio federale di giustizia e il Credit Suisse. 

Conferma dei membri del Consiglio di amministrazione finora in carica

I membri del Consiglio di amministrazione FINMA finora in carica Philippe Egger, Bruno Frick, il Prof. Yvan Lengwiler, Günter Pleines e Franz Wipfli sono stati riconfermati per un ulteriore mandato. La Presidente Anne Héritier Lachat e il Vicepresidente Paul Müller usciranno invece dal Consiglio di amministrazione alla scadenza dell’attuale mandato a fine 2015. 


Dal 1° gennaio 2016 il Consiglio di amministrazione della FINMA avrà dunque la seguente composizione:

  • Thomas Bauer (Presidente)
  • Marlene Amstad
  • Philippe Egger
  • Bruno Frick
  • Bernard Keller
  • Prof. Yvan Lengwiler
  • Günter Pleines
  • Renate Schwob
  • Franz Wipfli

Il nuovo Vicepresidente sarà designato dal Consiglio federale in un momento successivo. Tutte le persone nominate sono indipendenti dagli assoggettati a vigilanza e, al momento del loro insediamento, non esercitano alcuna attività che possa potenzialmente sfociare in conflitti d’interesse (cfr. link). 


Il Consiglio federale nomina ogni quattro anni l’intero Consiglio di amministrazione della FINMA. Il Consiglio di amministrazione è l’organo direttivo strategico della FINMA. Ai sensi della Legge sulla vigilanza dei mercati finanziari (LFINMA), esso stabilisce tra l’altro gli obiettivi strategici, decide in merito agli affari di ampia portata, emana le ordinanze delegate alla FINMA e le circolari FINMA e vigila sull’operato della Direzione. 

Contatto

Tobias Lux, portavoce, tel. +41 (0)31 327 91 71, tobias.lux@finma.ch 


Comunicato stampa

Rinnovo del Consiglio di amministrazione FINMA: il Consiglio federale nomina Thomas Bauer come futuro Presidente del Consiglio di amministrazione della FINMA

Ultima modifica: 01.07.2015 Dimensioni: 0,29  MB
Aggiungere ai favoriti