News

08 luglio 2015
Comunicato stampa

Adeguamenti alla regolamentazione in ambito assicurativo: Indagine conoscitiva su OS-FINMA e circolari FINMA, nonché informazione sulle facilitazioni SST

L’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari FINMA apre oggi un’indagine conoscitiva su un pacchetto di revisione, il quale comprende la revisione parziale dell’Ordinanza FINMA sulla sorveglianza delle assicurazioni (OS-FINMA) e una serie di adeguamenti a varie circolari FINMA. Tale revisione si è resa necessaria per recepire a livello normativo inferiore la versione rivista dell’Ordinanza sulla sorveglianza (OS), posta in vigore dal Consiglio federale il 1° luglio 2015. La FINMA informa inoltre che le facilitazioni SST temporanee concesse nel 2012 giungeranno a scadenza a fine 2015 e non saranno rinnovate. Alcune misure di agevolazione saranno trasposte dalla FINMA nella regolamentazione permanente.
In data 1° luglio 2015 il Consiglio federale ha posto in vigore la versione rivista dell’Ordinanza sulla sorveglianza (OS). La revisione dell’OS costituiva un importante elemento affinché la Commissione UE abbia riconosciuto il 5 giugno 2015 il regime svizzero di vigilanza sulle assicurazioni come equivalente alla direttiva Solvency II determinante nell’UE (cfr. link). Il pacchetto di revisione prevede l’adeguamento alla nuova versione OS sia per l’OS-FINMA, sia per varie circolari FINMA. In questo contesto, la FINMA emana anche due nuove circolari. L’indagine conoscitiva per il pacchetto di revisione si protrarrà fino al 19 agosto 2015. L’entrata in vigore dei circolari è prevista per il 1° gennaio 2016.

OS-FINMA

L’OS-FINMA sottoposta a revisione prescrive un’articolazione minima di bilancio e conto economico, nonché un’adeguata rappresentazione dell’attività operativa nel conto annuale. Questa fattispecie tiene in considerazione in modo migliore le peculiarità delle attività assicurative e promuove la trasparenza circa la situazione economica delle imprese di assicurazione.

Due nuove circolari

Il pacchetto di revisione contiene due nuove circolari, le quali prendono le mosse direttamente dall’OS sottoposta a revisione e hanno lo scopo di rendere possibile l’equivalenza con le disposizioni UE.

  • La Circolare FINMA 2016/XX «ORSA» sul tema «Own Risk and Solvency Assessment» (ORSA) fornisce le basi con cui le imprese di assicurazione sono chiamate a valutare se stesse. Attraverso una prospettiva lungimirante, tali basi devono consentire di allestire un quadro complessivo dell’impresa di assicurazione, in grado di fornire indicazioni puntuali circa la situazione del rischio, l’adeguatezza patrimoniale e la correlazione tra rischi e capitale.
  • La Circolare FINMA 2016/XX «Pubblicazione» prescrive la divulgazione di informazioni raffrontabili e rilevanti nei confronti del pubblico. Una migliore comparabilità e una più alta trasparenza si prefiggono l’obiettivo di accrescere la tutela dei contraenti assicurativi. 

Fabbisogno di adeguamento nelle circolari esistenti e occasione di razionalizzazione

La revisione dell’OS implica anche la necessità di apportare adeguamenti alle circolari già in essere. A tale riguardo la FINMA ha razionalizzato e semplificato in parte la regolamentazione vigente, con il conseguente accorpamento di alcune circolari.

  • La Circolare FINMA 2016/XX «Direttive di investimento – assicuratori» è stata nettamente abbreviata in termini di volume ed è stata dotata di una nuova struttura. La circolare ha subito vari emendamenti sotto il profilo contenutistico, consentendo segnatamente di estendere in modo mirato le possibilità d’investimento per le imprese di assicurazione. Adesso è possibile effettuare investimenti in strumenti di private debt, senior secured loans e nel comparto delle commodity. Gli investimenti nel comparto delle infrastrutture sono ora recepiti esplicitamente nella circolare. Nel patrimonio vincolato è inoltre possibile integrare anche insurance linked securities e lingotti d’oro.
  • La Circolare FINMA 2016/XX «Gruppi e conglomerati assicurativi» accorpa quattro circolari attualmente in vigore (2008/27 «Organizzazione – gruppi assicurativi», 2008/28 «Struttura – gruppi assicurativi», 2008/29 «Processi interni – gruppi assicurativi», 2008/31 «Rapporto consolidato – gruppi assicurativi») e integra inoltre la guida pratica «Assoggettamento delle imprese di assicurazione alla vigilanza di gruppi o conglomerati assicurativi». Questo ambito viene pertanto ora sottoposto a una regolamentazione unitaria. La Circolare FINMA 2008/30 «Solvibilità I – gruppi assicurativi» viene integralmente abrogata. 
  • La Circolare FINMA 2016/XX «Assicurazione sulla vita» accorpa e sintetizza due circolari attualmente in vigore (2008/39 «Assicurazione sulla vita vincolata a partecipazioni» e 2008/40 «Assicurazione sulla vita»). Modifiche di portata sostanziale riguardano in particolare gli aspetti della tariffazione, i requisiti posti al rischio biometrico, i modelli e le basi di tariffazione nonché il tasso d’interesse tecnico. 
  • Alcune ulteriori circolari FINMA sono state modificate in misura minore e sotto il profilo redazionale. 

La circolare «Facilitazioni SST» giunge a scadenza

La circolare relativa alle facilitazioni temporanee nel Test svizzero di solvibilità (Circolare 2013/02 «Facilitazioni SST», avente una validità limitata a tre anni, giungerà automaticamente a scadenza il 31 dicembre 2015. Il Consiglio di amministrazione della FINMA ha deciso di non estendere o sostituire tale circolare. Determinate agevolazioni concesse temporaneamente sono tuttavia riprese in via permanente dalla FINMA nell’attuale Circolare 2008/44 «SST». Esse riguardano in primis il cosiddetto concetto di soglie di intervento, il quale definisce le modalità e la tempistica con cui le aziende devono adottare appositi provvedimenti in caso di discesa al di sotto di determinati valori di soglia. Questo adeguamento concede alle imprese non più in via transitoria, bensì permanentemente termini più estesi per ripristinare i valori di soglia prescritti. 

 

La possibilità prevista in via temporanea nella circolare «Facilitazioni SST» di valutare gli impegni assicurativi con una curva dei rendimenti a rischio viene invece stralciata. Ai fini della valutazione, il Consiglio federale prevede sostanzialmente una curva dei rendimenti risk-free. Poiché anche dalla prospettiva odierna il perdurare di scenari con tassi d’interesse costantemente bassi appare plausibile, in questo contesto ulteriori provvedimenti temporanei non appaiono più giustificabili. Fino dalla sua introduzione, la rilevanza di questo provvedimento si è costantemente ridotta; nella fattispecie, al 1° gennaio 2015 esso aveva prodotto sul mercato complessivo un miglioramento del coefficiente SST soltanto di pochi punti percentuali. Inoltre, rispetto al 2013, la situazione della solvibilità sul mercato complessivo è migliorata anche su base non agevolata, sebbene dall’introduzione delle facilitazioni temporanee i tassi d’interesse siano scesi ulteriormente. Il motivo alla base di questo andamento è da ricercarsi nei provvedimenti adottati dagli assicuratori per ridurre i rischi e conseguire un rafforzamento patrimoniale.

Contatto

Tobias Lux, portavoce, tel. +41 (0)31 327 91 71, tobias.lux@finma.ch

Comunicato stampa

Adeguamenti alla regolamentazione in ambito assicurativo Indagine conoscitiva su OS-FINMA e circolari FINMA, nonché informazione sulle facilitazioni SST

Ultima modifica: 08.07.2015 Dimensioni: 0,3  MB
Aggiungere ai favoriti

Ordinanza FINMA sulla sorveglianza delle assicurazioni

Abbozzo: Ordinanza dell’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari sulla sorveglianza delle imprese di assicurazione private

Ordinanza FINMA sulla sorveglianza delle assicurazioni, OS-FINMA

Ultima modifica: 08.07.2015 Dimensioni: 0,22  MB
Aggiungere ai favoriti
Rapporto esplicativo sulla revisione parziale dell’OS-FINMA

Ordinanza FINMA sulla sorveglianza delle assicurazioni

Ultima modifica: 08.07.2015 Dimensioni: 0,13  MB
Aggiungere ai favoriti
Informazioni concernenti l’indagine conoscitiva

Revisione parziale dell'Ordinanza FINMA sulla sorveglianza delle assicurazioni (OS-FINMA)

Ultima modifica: 08.07.2015 Dimensioni: 0,12  MB
Aggiungere ai favoriti
Punti chiave

Revisione parziale dell'ordinanza FINMA sulla sorveglianza delle assicurazioni (OS-FINMA)

Ultima modifica: 08.07.2015 Dimensioni: 0,11  MB
Aggiungere ai favoriti

Circolari concernente la vigilanza in ambito assicurativo

Erläuterungsbericht

Rundschreiben zur Versicherungsaufsicht

Ultima modifica: 08.07.2015 Dimensioni: 0,37  MB
Aggiungere ai favoriti
Informazioni concernenti l’indagine conoscitiva

Vigilanza in ambito assicurativo: nuove circolari FINMA nonché revisione e abrogazione di diverse circolari

Ultima modifica: 08.07.2015 Dimensioni: 0,12  MB
Aggiungere ai favoriti
Punti chiave

Circolari FINMA sulla vigilanza in ambito assicurativo: nuove circolari FINMA nonché revisione e abrogazione di diverse circolari

Ultima modifica: 08.07.2015 Dimensioni: 0,19  MB
Aggiungere ai favoriti
Entwurf: Rundschreiben 2008/12 Drehtürprinzip berufliche Vorsorge

Regelung der Rückkaufsbedingungen der beruflichen Vorsorge im Geschäftsplan und den AVB

Ultima modifica: 08.07.2015 Dimensioni: 0,13  MB
Aggiungere ai favoriti
Entwurf: Rundschreiben 2008/13 Tarifierung Risikoversicherung berufliche Vorsorge

Tarifierung der Todesfall- und Erwerbsunfähigkeitsversicherung im Rahmen der beruflichen Vorsorge

Ultima modifica: 08.07.2015 Dimensioni: 0,13  MB
Aggiungere ai favoriti
Entwurf: Rundschreiben 2008/42 Rückstellungen Schadenversicherung

Versicherungstechnische Rückstellungen in der Schadenversicherung

Ultima modifica: 08.07.2015 Dimensioni: 0,13  MB
Aggiungere ai favoriti
Entwurf: Anhang 4 des Rundschreibens 2008/44 SST

Schweizer Solvenztest (SST)

Ultima modifica: 08.07.2015 Dimensioni: 0,19  MB
Aggiungere ai favoriti
Entwurf: Rundschreiben 2010/1 Vergütungssysteme

Mindeststandards für Vergütungssysteme bei Finanzinstituten

Ultima modifica: 08.07.2015 Dimensioni: 0,2  MB
Aggiungere ai favoriti
Entwurf: Rundschreiben 2011/3 Rückstellungen Rückversicherung

Versicherungstechnische Rückstellungen in der Rückversicherung

Ultima modifica: 08.07.2015 Dimensioni: 0,19  MB
Aggiungere ai favoriti
Entwurf: Rundschreiben 2013/5 Liquidität Versicherer

Grundlagen für die Erfassung von Liquiditätsrisiken sowie für die Berichterstattung zur Liquidität durch Versicherer

Ultima modifica: 08.07.2015 Dimensioni: 0,14  MB
Aggiungere ai favoriti
Entwurf: Rundschreiben 2016/xx Anlagerichtlinien Versicherer

Anlagen im Gesamtvermögen und im gebundenen Vermögen von Versicherungsunternehmen

Ultima modifica: 08.07.2015 Dimensioni: 0,67  MB
Aggiungere ai favoriti
Entwurf: Rundschreiben 2016/xx Versicherungsgruppen und -konglomerate

Unterstellung, Organisation, Struktur, gruppeninterne Vorgänge sowie Berichterstattung von Versicherungsgruppen und -konglomeraten

Ultima modifica: 08.07.2015 Dimensioni: 0,16  MB
Aggiungere ai favoriti
Entwurf: Rundschreiben 2016/xx Lebensversicherung

Lebensversicherung

Ultima modifica: 08.07.2015 Dimensioni: 0,31  MB
Aggiungere ai favoriti
Entwurf: Rundschreiben 2016/xx Offenlegung Versicherer (Public Disclosure)

Grundlagen zum Bericht über die Finanzlage

Ultima modifica: 08.07.2015 Dimensioni: 0,23  MB
Aggiungere ai favoriti
Entwurf: Rundschreiben 2016/xx Offenlegung Versicherer (Public Disclosure)

Anhang 1

Ultima modifica: 08.07.2015 Dimensioni: 0,04  MB
Aggiungere ai favoriti
Entwurf: Rundschreiben 2016/xx Offenlegung Versicherer (Public Disclosure)

Anhang 2

Ultima modifica: 08.07.2015 Dimensioni: 0,03  MB
Aggiungere ai favoriti
Entwurf: Rundschreiben 2016/xx ORSA

Grundlagen für die Durchführung einer Selbstbeurteilung der Risikosituation und des Kapitalbedarfs (ORSA) und für die Berichterstattung an die FINMA

Ultima modifica: 08.07.2015 Dimensioni: 0,14  MB
Aggiungere ai favoriti