News

15 dicembre 2014
Comunicato stampa
Strumenti di enforcement

Compagnia di assicurazioni sulla vita Zenith Vita SA: La FINMA ordina il trasferimento del portafoglio dell'assicurazione e avvia il fallimento

La compagnia di assicurazioni sulla vita Zenith Vita SA non adempie più le prescrizioni in materia di capitale ai sensi del diritto prudenziale. Per questa ragione, a tutela degli assicurati l'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari FINMA ha ordinato il trasferimento dell'intero effettivo degli assicurati da Zenith a una nuova società facente capo a società di assicurazione private. Inoltre, la FINMA ha avviato una procedura di fallimento nei confronti di Zenith, in quanto la compagnia è sovraindebitata.

La FINMA ha constatato che Zenith è sovraindebitata e che non è più stata in grado di capitalizzarsi da sola.

L'effettivo degli assicurati è stato trasferito a una nuova società

Per tutelare il più possibile gli assicurati, il 5 dicembre 2014 la FINMA ha deciso il trasferimento dell'intero effettivo degli assicurati e del patrimonio vincolato a una società costituita a tale scopo, Palladio Assicurazioni SA. Tale società fa capo a Swiss Life, AXA Winterthur, Zurich, Generali e Mobiliare per il tramite di una fondazione. La gestione di Palladio è assunta da Swiss Life. Questa si occupa anche della riassicurazione dei rischi derivanti dall'attività assicurativa di Palladio, la quale non potrà stipulare nuovi contratti di assicurazione. La FINMA ha decretato il fallimento di Zenith a partire dal 15 dicembre 2014 in ragione del suo persistente stato di sovraindebitamento.

Adeguamenti a singole condizioni di alcuni contratti di assicurazione

Nel quadro del trasferimento dell'effettivo degli assicurati, la FINMA ha ordinato alcuni adeguamenti alle condizioni contrattuali dovuti al carattere desueto sul mercato delle prestazioni promesse da Zenith. Questi adeguamenti permettono di mantenere i contratti di assicurazione presso Palladio. Si tratta in particolare di introdurre la deduzione per il rischio di tasso d'interesse in uso nel settore in caso di riscatto di polizze assicurative e di adeguamenti strutturali nel caso di polizze legate a fondi di investimento.

Tali adeguamenti non riguardano le prestazioni assicurative correnti. Si riferiscono unicamente alle possibilità di scelta future che finora erano previste nei contratti di assicurazione. Le rendite in corso non sono interessate e sono interamente garantite.

Nessuna interruzione della copertura assicurativa degli assicurati

Il trasferimento del portafoglio, unitamente agli adeguamenti necessari alle condizioni di assicurazione, tutela gli interessi degli assicurati. In effetti, se Zenith fosse stata decretata in fallimento senza trasferimento del portafoglio, tutti i contratti di assicurazione si sarebbero estinti. Questa soluzione consente a tutti gli assicurati di Zenith di beneficiare di una copertura assicurativa ininterrotta. Le polizze continuano a essere amministrate e garantite da Palladio.

Contatto

La FINMA risponde alle domande poste dagli assicurati sul proprio sito Internet (in tedesco e francese).
Vinzenz Mathys, portavoce, tel. +41 31 327 19 77, vinzenz.mathys@finma.ch

Comunicato stampa

Compagnia di assicurazioni sulla vita Zenith Vita SA: La FINMA ordina il trasferimento del portafo-glio dell’assicurazione e avvia il fallimento

Ultima modifica: 15.12.2014 Dimensioni: 0,27  MB
Aggiungere ai favoriti
Antworten auf Fragen der Versicherten

Lebensversicherer Zenith Vie SA

Ultima modifica: 15.12.2014 Dimensioni: 0,32  MB
Aggiungere ai favoriti