News

10 settembre 2014
Notizia

Prodotti strutturati: La FINMA riconosce le direttive revisionate dell' ASB e dell'ASPS come standard minimo

L'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari FINMA riconosce come standard minimo le direttive settoriali nell'ambito dei prodotti strutturati. Le direttive in materia di prodotti strutturati, originariamente emanate dall'Associazione Svizzera dei Banchieri (ASB) sono state oggetto di una revisione comune con l'Associazione Svizzera per prodotti strutturati (ASPS).

Le «Direttive concernenti l'informazione degli investitori in materia di prodotti strutturati» risalgono al luglio 2007. Sulla base degli sviluppi intervenuti nell'ambito dei prodotti strutturati e con il cambiamento delle basi legali in materia a seguito della revisione della Legge sugli investimenti collettivi (LICol) e dell'Ordinanza sugli investimenti collettivi (OICol) entrate in vigore il 1°marzo 2013, l'Associazione Svizzera dei Banchieri (ASB) ha deciso assieme all'Associazione svizzera per prodotti strutturati (ASPS) di riesaminare e ridefinire tali disposizioni, strutturando le stesse come direttive comuni. La FINMA ha ora riconosciuto queste ultime come standard minimo. Le nuove direttive entreranno in vigore dal 1° marzo 2015 e contengono disposizioni transitorie.

Al contempo, la FINMA ha aggiornato le domande frequenti (FAQ) relative ai prodotti strutturati, pubblicandole sul proprio sito web.

FAQ: Prodotti strutturati

Ultima modifica: 10.09.2014 Dimensioni: 0,3  MB
Aggiungere ai favoriti