News

10 luglio 2014
Comunicato stampa

Jean-Baptiste Zufferey rassegna le dimissioni da membro del Consiglio di amministrazione della FINMA

Jean-Baptiste Zufferey rimette il suo mandato come membro del Consiglio di amministrazione dell’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari FINMA con effetto da fine agosto 2014. La sua decisione arriva dopo una carriera complessiva di 13 anni come membro prima della Commissione federale delle banche CFB e poi del Consiglio di amministrazione della FINMA.

Jean-Baptiste Zufferey faceva parte del Consiglio di amministrazione della FINMA fino dalla fondazione dell’autorità a gennaio 2009. Tra il 2001 e il 2008 era già stato membro della Commissione e infine Vicepresidente della Commissione federale delle banche CFB, una delle autorità precedenti della FINMA. Jean-Baptiste Zufferey rimetterà il proprio mandato come membro del Consiglio di amministrazione con effetto dal 30 agosto 2014, per potersi dedicare ad altri mandati in ambito accademico o economico dopo 13 anni di attività nella vigilanza sui mercati finanziari.

Anne Héritier Lachat, Presidente del Consiglio di amministrazione della FINMA, ha espresso nei confronti di Jean-Baptiste Zufferey il proprio ringraziamento: «Jean-Baptiste Zufferey è uno dei giuristi più autorevoli ed eminenti della Svizzera occidentale. Ha apportato nel Consiglio di amministrazione della FINMA un know-how incommensurabile nel settore del diritto dei mercati finanziari. In veste di Presidente della Commissione di esperti «Vigilanza sui mercati finanziari» istituita dal Dipartimento federale delle finanza, Jean-Baptiste Zufferey è stato al contempo uno dei padri intellettuali della vigilanza integrata sui mercati finanziari, sfociata poi nella FINMA. Desidero quindi ringraziarlo – a titolo personale e a nome dei miei colleghi del Consiglio di amministrazione e di tutta la FINMA – per il suo encomiabile impegno a favore della nostra autorità e per l’eccellente collaborazione durante tutti questi anni».

Anche dopo l’uscita di Jean-Baptiste Zufferey la FINMA dispone del numero minimo necessario di membri nel proprio Consiglio di amministrazione (numero massimo: nove). Spetta ora al Consiglio federale stabilire le modalità di un’eventuale successione.

Contatto

Tobias Lux, portavoce, tel. +41 31 327 91 71, tobias.lux@finma.ch
Comunicato stampa

Jean-Baptiste Zufferey rassegna le dimissio-ni da membro del Consiglio di amministra-zione della FINMA

Ultima modifica: 10.07.2014 Dimensioni: 0,27  MB
Aggiungere ai favoriti