News

12 ottobre 2012
Notizia

Nuovo Bollettino della FINMA con le decisioni principali del Tribunale federale

Alla stregua delle precedenti edizioni, anche il nuovo Bollettino della FINMA tratta importanti aspetti del diritto di vigilanza dei mercati finanziari nonché la giurisprudenza emanata in materia dal Tribunale amministrativo federale e dal Tribunale federale.
Il Bollettino FINMA 3/2012 contiene fra l'altro la sentenza del Tribunale federale del 15 luglio 2011, già ampiamente discussa nella dottrina, circa la consegna dei dati bancari di clienti di UBS al Dipartimento di Giustizia americano da parte della FINMA nel febbraio 2009. Inoltre, nel nuovo Bollettino è pubblicata la sentenza del Tribunale federale sulla nozione di appello al pubblico nel campo di applicazione della Legge sugli investimenti collettivi di capitale.

In un'importante sentenza il Tribunale amministrativo federale si è espresso in merito alla regola del prezzo minimo e all'obbligo di motivazione da parte dell'organo di controllo in materia di offerte pubbliche di acquisto. Nelle pagine del Bollettino 3/2012 si trova anche tale sentenza, dettagliatamente motivata. Infine, nel Bollettino sono pubblicate le decisioni della FINMA rimaste incontestate sull'organizzazione e il sistema interno di controllo delle banche come pure una decisione sull'obbligo di assoggettamento di una società per l'emissione di denaro elettronico.

Una copia stampata del Bollettino FINMA 3/2012 può essere ordinata scrivendo un'e-mail (con oggetto »ordinazione Bollettino 3/2012») all'indirizzo info@finma.ch.
Bulletin 3/2012 Vollständige Publikation

Ultima modifica: 17.03.2015 Dimensioni: 1,75  MB
Aggiungere ai favoriti