News

16 agosto 2012
Comunicato stampa

Charles Pictet e Eddy Wymeersch lasciano il Consiglio di amministrazione

Charles Pictet e Eddy Wymeersch si dimettono dal loro incarico nel Consiglio di amministrazione dell'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari FINMA. Charles Pictet resterà in carica fino a fine marzo 2013, Eddy Wymeersch fino alla fine del 2012. La FINMA li ringrazia per il notevole impegno dimostrato. Nel settembre 2012 il Consiglio di amministrazione nominerà i nuovi membri del Consiglio di amministrazione della FINMA e il nuovo vicepresidente.
Charles Pictet è stato nominato nel 2005 nell'ex Commissione della Commissione federale delle banche (CFB) e nel 2009 nel Consiglio di amministrazione della FINMA. In una fase assai complessa contrassegnata dallo sviluppo di una nuova, integrata autorità di vigilanza e nel contesto della crisi finanziaria, Charles Pictet ha apportato un contributo assai significativo in seno a questi organi. Anne Héritier Lachat, presidente del Consiglio di amministrazione, si è così espressa in merito: "Charles Piquet, per lunghi anni membro della Commissione della CFB e del Consiglio di amministrazione della FINMA, ha contribuito in modo significativo con le sue solide conoscenze specialistiche e la sua esperienza a importanti progetti di regolamentazione e decisioni. A nome dei miei colleghi ci tengo a ringraziarlo vivamente per l'impegno profuso in questi otto anni".

Eddy Wymeersch è entrato a far parte del Consiglio di amministrazione della FINMA nel gennaio 2012. Anne Héritier Lachat ha così espresso il suo ringraziamento a nome della FINMA: "Con Eddy Wymeersch il Consiglio di amministrazione perde un eccellente specialista di fama internazionale nel settore nella regolamentazione dei mercati finanziari. Ci rincresce molto la notizia delle sue dimissioni, ma comprendiamo l'esigenza di concentrarsi maggiormente sugli impegni contratti a livello internazionale."

I due membri del Consiglio di amministrazione continueranno a mettere a disposizione della FINMA le loro conoscenze specialistiche rispettivamente fino alla fine di quest’anno e fino a marzo 2013. In questo modo la transizione avverrà per gradi e senza difficoltà.

Contatto

Tobias Lux, portavoce, tel. +41 (0)31 327 91 71, tobias.lux@finma.ch