News

03 febbraio 2012
Comunicato stampa
Strumenti di enforcement

Operazioni di negoziazione non autorizzate di UBS: la FINMA avvia il procedimento di enforcement

A settembre 2011, l'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA) ha annunciato il lancio, congiuntamente alla UK Financial Services Authority (FSA), sua omologa nel Regno Unito, di un'indagine indipendente sugli eventi connessi alle perdite di negoziazione subite da UBS AG (UBS) nell'ambito delle attività londinesi della sua banca d'investimento.

La FINMA ha ora avviato un formale procedimento amministrativo di enforcement contro UBS in conformità alla legge svizzera ed è in stretto contatto con la FSA, la quale ha anch'essa in corso un'inchiesta formale di enforcement contro UBS. La FINMA accerterà e sorveglierà l'adeguatezza dei controlli messi in atto per prevenire e individuare le operazioni di negoziazione non autorizzate all'interno della banca d'investimento e la loro conformità alla Legge sulle banche (LBCR), alla Legge sulle borse e il commercio di valori mobiliari (LBVM) e alla relativa regolamentazione.

La FINMA non prevede di pubblicare ulteriori informazioni prima dell'esito del procedimento di enforcement.

Una copia del comunicato stampa della FSA è disponibile qui di seguito:
http://www.fsa.gov.uk/library/communication/statements/2012/ubs.shtml

Contatto

Tobias Lux, portavoce, tel. +41 31 327 91 71, tobias.lux@finma.ch