News

27 gennaio 2012
Comunicato stampa

FINMA autorizza il rilevamento da parte di Raiffeisen delle attività operative non USA di Wegelin

L'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari FINMA autorizza lo scorporo di Wegelin & Co. (Banca Wegelin) e il rilevamento delle attività operative non USA di quest'ultima da parte di Raiffeisen Svizzera. La Banca Wegelin continuerà ad occuparsi dell'attuale clientela USA. La Banca Wegelin e i soci a responsabilità illimitata che restano nell'istituto rispondono della regolamentazione di eventuali conseguenze giuridiche e finanziarie derivanti dalle operazioni USA.
La FINMA ritiene soddisfatti i requisiti prudenziali per la nuova affiliata di Raffeisen Notenstein Privatbank AG – che rileva le attività operative non USA della Banca Wegelin – e per la Banca Wegelin stessa, e concede le necessarie autorizzazioni subordinate a condizioni di ordine tecnico. Nella verifica dei fatti, la FINMA ha considerato in particolare i rischi connessi alle indagini svolte dalla giustizia statunitense a carico della Banca Wegelin, giungendo alla conclusione che le misure previste dalle parti tengono in debito conto tali rischi. Nello specifico, rimangono in Banca Wegelin i collaboratori precedentemente preposti alle operazioni USA e i soci a responsabilità illimitata. Essi non detengono alcun tipo di partecipazione e non sono in alcun modo coinvolti nella nuova banca. I soci a responsabilità illimitata della Banca Wegelin rispondono quindi sia sul piano operativo che finanziario della regolamentazione di eventuali conseguenze giuridiche e finanziarie derivanti dalle operazioni USA. 

Contatto

Tobias Lux, portavoce, tel. +41 31 327 91 71, tobias.lux@finma.ch