News

31 agosto 2011
Comunicato stampa

Sabine Kilgus e Daniel Zuberbühler lasciano il Consiglio di amministrazione della FINMA

Sabine Kilgus e il Vicepresidente Daniel Zuberbühler non saranno disponibili per il rinnovo del loro mandato in seno al Consiglio di amministrazione dell'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari FINMA, che si concluderà a fine dicembre 2011. Entrambi hanno fornito un prezioso contributo all'Autorità, in un periodo che ha richiesto un notevole impegno, sia per fronteggiare la crisi dei mercati finanziari che per lo sviluppo dell'Autorità stessa. Il Consiglio federale designerà i loro successori in data ulteriore.
Sabine Kilgus è divenuta membro della Commissione federale delle banche (CFB) nel 2008. Avvocata libera professionista e libera docente di diritto privato ed economico, con una specializzazione nel diritto dei mercati finanziari, è stata nominata nel Consiglio di amministrazione della FINMA nel 2009.

Daniel Zuberbühler è entrato a far parte del servizio giuridico della CFB nel 1976, di cui ha assunto la guida a partire dal 1981. È stato in seguito Direttore della CFB dal 1996 al 2008, per divenire poi Vicepresidente del Consiglio di amministrazione della FINMA nel 2009. In tale posizione ha rappresentato l'Autorità in diversi comitati di vigilanza internazionali come il Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria, la IOSCO o in comitati del Financial Stability Board (FSB).

Anne Héritier Lachat, Presidente del Consiglio di amministrazione, ha affermato:

«Con il ritiro di Sabine Kilgus e di Daniel Zuberbühler, che ha forgiato per tanti anni e in modo determinante il destino della CFB, due specialisti di comprovata esperienza e competenza lasciano il Consiglio di amministrazione della FINMA. In nome di quest'ultimo, della Direzione e dei collaboratori della FINMA tengo a ringraziare entrambi per gli eminenti servizi resi».

Contatto

Tobias Lux, portavoce, tel. +41 31 327 91 71, tobias.lux@finma.ch