News

19 gennaio 2011
Comunicato stampa
Strumenti di sorveglianza

Circolare FINMA 2010/01 sui sistemi di remunerazione: primi risultati positivi al termine del periodo di transizione

Il periodo di transizione concesso agli istituti finanziari soggetti alla Circolare FINMA 2010/01 «Sistemi di remunerazione» per implementarne i principi si è concluso il 31 dicembre 2010. Gli istituti interessati sono ora chiamati a presentare alla FINMA un rapporto sull'implementazione entro fine aprile 2011. In data odierna la FINMA ha pubblicato delle linee guida per la stesura di detto rapporto. Le prime esperienze emerse dall'attività di vigilanza nel 2010 mostrano che sono stati compiuti progressi significativi in ambiti importanti coperti dalla Circolare, anche se in maniera non uniforme fra tutti gli istituti.
La Circolare FINMA 2010/01 sui sistemi di remunerazione, emessa nell'ottobre 2009, dava tempo fino al 1° gennaio 2011 per l'implementazione dei suoi principi da parte delle banche e delle assicurazioni ad essa assoggettate. Detti istituti sono ora chiamati a presentare alla FINMA il relativo rapporto sull'implementazione entro fine aprile 2011. La FINMA ha pubblicato apposite linee guida da tenere in considerazione ai fini dell'allestimento del rapporto.

Nell'ambito dell’attività di vigilanza svolta nel corso del 2010, la FINMA ha riscontrato che gli istituti interessati stanno effettivamente sottoponendo a revisione le proprie pratiche di remunerazione alla luce dei principi statuiti nella Circolare e delle esigenze di mercato. La FINMA ha constatato notevoli progressi per quanto riguarda la corporate governance in materia di remunerazioni, ad esempio un intervento più diretto in materia di sistemi di remunerazione da parte dei Consigli di amministrazione degli istituti finanziari interessati e un maggior coinvolgimento della gestione dei rischi e della revisione interna. La FINMA ha osservato sforzi concreti da parte di tutti gli assoggettati tesi a ridefinire gli strumenti di remunerazione in un’ottica di miglior allineamento con il rischio e la performance a più lungo termine. In particolare, tali interventi si concretizzano sotto forma di riduzione della percentuale di contanti nei bonus corrisposti e di aumento della percentuale di remunerazione con pagamento differito. Inoltre, sono state in gran parte inasprite le condizioni relative alle remunerazioni con pagamento differito e sono stati definiti tetti massimi per la remunerazione complessiva dei singoli manager.

Contatto

Dr. Alain Bichsel, responsabile Comunicazione, tel. +41 31 327 91 70, alain.bichsel@finma.ch 
FINMA-Mitteilung 20 Vergütungssysteme von Finanzinstituten

Ultima modifica: 19.01.2011 Dimensioni: 0,13  MB
Aggiungere ai favoriti
2010/01 Circolare-FINMA Sistemi di remunerazione (21.10.2009) - in vigore fino al 30.06.2017

Standard minimi per i sistemi di remuner azione negli istituti finanziari

Ultima modifica: 03.12.2015 Dimensioni: 0,27  MB
Aggiungere ai favoriti