News

18 agosto 2010
Comunicato stampa

Eugen Haltiner rassegna le dimissioni da presidente FINMA

Eugen Haltiner rimette il suo mandato come presidente del Consiglio di amministrazione della FINMA con effetto da fine dicembre 2010. Haltiner ha portato a termine con successo le procedure di fusione delle tre entità preesistenti nell'attuale FINMA in una situazione di estrema difficoltà. Il suo successore sarà designato dal Consiglio federale in autunno 2010.
Per la fine di dicembre 2010 Eugen Haltiner lascerà, su propria richiesta, la carica di presidente del Consiglio di amministrazione della FINMA. Ex-presidente della Commissione federale delle banche (CFB) dall'inizio del 2006, Haltiner ha guidato i lavori di accorpamento delle autorità CFB, Ufficio federale delle assicurazioni private (UFAP) e Autorità di controllo per la lotta contro il riciclaggio di denaro (AdC LRD) nella FINMA. L'operazione, che si è svolta in un momento particolarmente turbolento e delicato a causa della crisi finanziaria internazionale, è stata portata a termine positivamente malgrado le difficoltà contingenti. Il successore di Eugen Haltiner sarà designato dal Consiglio federale nella sessione autunnale 2010.

Il Consiglio di amministrazione, la Direzione e i collaboratori FINMA rivolgono a Eugen Haltiner un sentito ringraziamento per l'apporto fondamentale alla creazione di un'autorità di vigilanza salda ed efficiente.

Dr. Eugen Haltiner, presidente FINMA:

«Sebbene la mia decisione non sia stata facile, avviene in un momento opportuno. La fusione da cui è sorta la FINMA si è ormai conclusa con esito soddisfacente, e questo grazie all'impegno di tutti i soggetti coinvolti. Sono convinto che sotto la guida della sua forte Direzione la FINMA proseguirà il suo sviluppo in modo mirato, riuscendo a rendere le sue basi sempre più solide.»

Dr. Patrick Raaflaub, direttore FINMA:

«Nutro il massimo rispetto per quanto ha fatto Eugen Haltiner. Il suo apporto al superamento della crisi finanziaria in Svizzera è stato determinante e incisivo. Accanto all'enorme impegno richiesto dalla difficile situazione, egli ha contribuito alla riuscita dell’unificazione in un'unica autorità di vigilanza. Oggi la FINMA sta percorrendo la strada giusta e il merito è soprattutto di Eugen Haltiner. Sono veramente dispiaciuto del suo ritiro. Personalmente farò il possibile, insieme alla Direzione della FINMA, per continuare a perseguire gli obiettivi fissati.» 

Contatto

Dr. Alain Bichsel, responsabile Comunicazione FINMA, tel. +41 31 327 91 70, alain.bichsel@finma.ch