News

30 marzo 2009
Comunicato stampa

La FINMA esordisce in un contesto difficile

L’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari FINMA, costituita in un periodo alquanto difficile, è operativa dal 1° gennaio 2009. Le autorità oggetto della fusione sono state infatti messe a dura prova dalla crisi finanziaria e dalle ripercussioni sugli istituti a esse subordinati. Ora è giunto il momento, in collaborazione con le istituzioni nazionali e internazionali, di trarre dalla crisi gli insegnamenti per sviluppare in modo mirato l’attività di vigilanza e configurare il futuro approccio in materia di vigilanza in Svizzera.

Con l’entrata in vigore della LFINMA (Legge federale concernente l'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari) nella sua integralità, l’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari FINMA il 1° gennaio 2009 ha iniziato la sua attività, è quindi operativa da circa 100 giorni. La costituzione e l’esordio della FINMA sono avvenuti in un periodo in cui le autorità oggetto della fusione erano messe a dura prova dalla crisi dei mercati finanziari e dalle ripercussioni sugli istituti a esse subordinati. Le autorità coinvolte hanno investito complessivamente oltre 4000 giornate lavorative nel progetto. L’impegno profuso ha ripagato: l’autorità federale ha potuto avviare la propria attività ad inizio anno senza sostanziali interruzioni rispetto al passato.

La FINMA deve ora affermarsi in qualità di autorità integrata. Per di più ci attendono le analisi e le riflessioni sulle conclusioni e gli insegnamenti tratti dalla crisi dei mercati finanziari che riguardano la futura evoluzione dell’attività di vigilanza e della regolamentazione. Per affrontare tali sfide, diversi team interdisciplinari della FINMA stanno elaborando proposte atte a perfezionare gli strumenti di vigilanza con lo scopo di integrare nuove conoscenze ai dispositivi di comprovata efficacia già a nostra disposizione. La costituzione della FINMA rappresenta un’opportunità proprio in questo ambito, poiché consente di applicare al settore bancario le esperienze in materia di vigilanza maturate in campo assicurativo e viceversa. L’obiettivo è quello di riunire gli elementi più efficaci in una «Best Practice». È altresì fondamentale collaborare e partecipare a molteplici iniziative internazionali. Un contributo efficace è possibile soltanto se l’autorità di vigilanza è rappresentata direttamente negli organi internazionali. Ciò è particolarmente importante proprio per la Svizzera visto il suo settore finanziario di notevole rilievo. Attualmente la FINMA è rappresentata in circa 50 gruppi di lavoro internazionali dove ricopre anche posizioni dirigenziali.

In occasione della prima conferenza stampa della FINMA sono stati presentati i rapporti annuali 2008 delle tre autorità oggetto della fusione.

Contatto

Dr. Alain Bichsel, Responsabile della communicazione, tel. +41 (0)31 327 91 70, alain.bichsel@finma.ch

Commissione federale delle banche

Rapporto annuale 2008

Ultima modifica: 16.02.2015 Dimensioni: 0,29  MB
Aggiungere ai favoriti
Uffico federale delle assicurazioni private

Rapporto annuale 2008

Ultima modifica: 16.02.2015 Dimensioni: 0,71  MB
Aggiungere ai favoriti
Autorità di controllo per la lotta contro il riciclaggio di denaro

Rapporto annuale 2008

Ultima modifica: 16.02.2015 Dimensioni: 0,24  MB
Aggiungere ai favoriti

Relazioni

Addio al passato Mandato

Relazioni Dr. Eugen Haltiner, Presidente del Consiglio di amministrazione: 

Ultima modifica: 31.03.2009 Dimensioni: 0,04  MB
Aggiungere ai favoriti
100 giorni di FINMA: sfide e prospettive

Relazioni Dr. Patrick Raaflaub, Direttore: 

Ultima modifica: 31.03.2009 Dimensioni: 0,04  MB
Aggiungere ai favoriti
Preziosa interazione tra le attività nazionali e internazionaliai fini della regolamentazione e della vigilanza nel settoreassicurativo

Relazioni Dr. Monica Mächler, Vicepresidente del Consiglio di amministrazione

Ultima modifica: 31.03.2009 Dimensioni: 0,04  MB
Aggiungere ai favoriti
Prassi svizzera per le grandi banche come trend-setter della regolamentazione internazionale dei fondi propri

Relazioni Daniel Zuberbühler, Vicepresidente del Consiglio di amministrazione

Ultima modifica: 31.03.2009 Dimensioni: 0,05  MB
Aggiungere ai favoriti