News

24 febbraio 2009
Comunicato stampa

La FINMA annuncia di aver avviato una procedura di fallimento nei confronti di ACH Securities SA

A causa della mancanza di liquidità della società, il 16 gennaio 2009 la FINMA ha adottato provvedimenti atti a cautelare i clienti di ACH Securities SA e a chiarire la situazione finanziaria della società. In assenza a tutt’oggi di prospettive serie di risanamento, e tenuto conto del indebitamento eccessivo constatato, la FINMA ha aperto la procedura di fallimento nei confronti di ACH Securities SA con effetto dalle ore 8.00 del 17 febbraio 2009 e nominato due liquidatori.

 

Il termine per l’insinuazione dei crediti scade il 31 marzo 2009. I clienti titolari di un conto presso ACH Securities SA detengono crediti la cui esistenza e il cui ammontare sono stati regolarmente rilevati mediante estratto o attestato e pertanto non devono annunciare le proprie pretese ai liquidatori. Lo stesso vale per lo scorporo dei valori mobiliari depositati presso ACH Securities SA. Ogni altro tipo di credito deve essere annunciato ai liquidatori del fallimento.

 

Per qualsiasi delucidazione invitiamo a consultare le informazioni contenute nel sito Internet Enforcement / Insolvenze e ACH Securities SA.