News

20 febbraio 2009
Notizia

Abrogazione dello "Swiss finish" per gli investimenti collettivi di capitale – Aggiornamento delle "guide pratiche"

A seguito della decisione di abbrogare lo "Swiss finish" a partire dal 1 marzo 2009, l’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari FINMA ha aggiornato le “guide pratiche” per gli investimenti collettivi.

La abrogazione dello "Swiss finish" per gli investimenti collettivi di capitale, comunicato dalla FINMA in data 28 gennaio 2009, entra in vigore il 1 marzo 2009. Di conseguenza, le "guide pratiche" per gli investimenti collettivi svizzeri e stranieri sono stati aggiornati.

Guide pratiche per gli investimenti collettivi svizzeri

  • L’Appendice 1 "Denominazione dei fondi e politica d’investimento" della guida pratica per le domande concernenti l’approvazione del contratto dei fondi d’investimento è stata abrogata.
  • I riferimenti alla citata Appendice 1 sono stati ritirati da tutte le "guide pratiche" relative agli investimenti collettivi di diritto svizzero.

Guide pratiche per gli investimenti collettivi stranieri

La FINMA fa notare che la distribuzione al pubblico in Svizzera o a partire dalla Svizzera degli investimenti collettivi stranieri eurocompatibili (UCITS), rispettivamente investimenti collettivi di capitale non-eurocompatibili (NON UCITS), come anche la modificazione dei loro rispettivi documenti, necessita dell’approvazione da parte della FINMA. A tal riguardo:

  • le "guide pratiche" per le richieste di approvazione degli investimenti collettivi UCITS e degli investimenti collettivi NON UCITS, come anche le "guide pratiche" concernenti gli obblighi del rappresentante, sono stati aggiornanti in considerazione della abrogazione dello "Swiss finish";
  • la "guida pratica" per le richieste di approvazione degli investimenti collettivi UCITS fa riferimento al documento modello, stabilito dalla Swiss Funds Association (SFA), concernenti le informazioni specifiche destinate agli investitori in Svizzera. La FINMA raccomanda l’impiego di tale documento;
  • la FINMA informa i richiedenti che in considerazione della abrogazione dello "Swiss finish", l’approvazione degli investimenti collettivi stranieri UCITS non potranno essere più oggetto di richieste preliminari, seguendo l’esempio di ciò che è già previsto per gli investimenti collettivi di capitale stranieri NON UCITS.