Condizioni di autorizzazione per società di intermediazione mobiliare

Per ottenere l’autorizzazione della FINMA, le società di intermediazione mobiliare devono soddisfare varie condizioni.

Ai sensi dell'art. 41 LInFi per società d'intermediazione mobiliare s'intende chiunque, a titolo professionale, negozia in nome proprio valori mobiliari per conto di clienti (commerciante per conto di clienti), negozia per conto proprio e a breve scadenza valori mobiliari, è attivo principalmente sul mercato finanziario e potrebbe in tal modo compromettere la funzionalità di tale mercato, o opera quale membro di una sede di negoziazione (commerciante per conto proprio) o negozia per conto proprio e a breve scadenza valori mobiliari e fissa i corsi di singoli valori mobiliari pubblicamente e durevolmente oppure su richiesta (market maker). Ai sensi dell'art. 12 LInFi chi assume a titolo professionale valori mobiliari emessi da terzi e li offre pubblicamente sul mercato primario (ditta di emissione) o crea a titolo professionale derivati sotto forma di valori mobiliari e li offre pubblicamente sul mercato primario (fornitore di derivati) deve disporre di un'autorizzazione. Si opera inoltre una distinzione fra società di intermediazione mobiliare che tengono conti e società di intermediazione mobiliare che non tengono conti.

 

Per iniziare la loro attività, le società di intermediazione mobiliare necessitano di un'autorizzazione e vengono sottoposte alla vigilanza prudenziale della FINMA.


Condizioni di autorizzazione

Per ottenere un’autorizzazione quale società di intermediazione mobiliare, il richiedente deve soddisfare o poter soddisfare inequivocabilmente tutte le condizioni di autorizzazione. Le principali sono:

  • capitale minimo interamente versato di almeno 1,5 milioni di franchi svizzeri;
  • business plan che attesti la capacità di rispettare in maniera duratura le prescrizioni in materia di fondi propri e ripartizione dei secondo l'art. 63 OInFi;
  • garanzia di un'attività irreprensibile dei titolari di partecipazioni qualificate e dei membri degli organi direttivi (alta direzione e direzione);
  • precisa descrizione oggettiva e geografica dell'ambito di attività negli statuti, nel contratto di società o nei regolamenti si identifica con precisione(tipologia di valori mobiliari, su quali mercati e per quale tipologia di clienti il richiedente opera; l’ambito di attività deve essere conforme alle possibilità finanziarie e all’organizzazione amministrativa della società di intermediazione mobiliare);
  • direzione dell’impresa a partire dalla Svizzera;
  • efficace separazione delle funzioni sul piano interno, in particolare relativamente a negoziazione, gestione patrimoniale ed esecuzione;
  • adeguate attività di rilevamento, delimitazione e sorveglianza, segnatamente dei rischi di mercato, di credito, d’insolvenza, di esecuzione e d’immagine, nonché dei rischi a carattere operativo e giuridico;
  • efficace sistema di controllo interno e revisione interna indipendente dalla direzione;
  • nomina di una società di audit prudenziale riconosciuta per la procedura di autorizzazione;
  • nomina di una società di audit prudenziale riconosciuta per la vigilanza corrente;
  • in caso di controllo estero del richiedente si rende necessaria la garanzia di reciprocità da parte degli Stati di sede dei titolari di partecipazioni qualificate;
  • se la società di intermediazione mobiliare fa parte di un gruppo finanziario: adeguata vigilanza su base consolidata da parte di un’autorità di vigilanza riconosciuta.

Durata della procedura

La procedura di autorizzazione quale società di intermediazione finanziaria avviene nel quadro di un costante scambio con i richiedenti. I tempi di elaborazione dipendono dalla qualità e dalla complessità della domanda, come pure dall'attuale carico di lavoro. In caso di domande con riferimento all’estero occorre tenere conto anche dei tempi di reazione delle rispettive autorità di vigilanza estere.

Contatto per domande sulla procedura di autorizzazione

Sezione Autorizzazioni della divisione Banche (authorization@finma.ch)

Backgroundimage