Segnalazioni alla FINMA

Ogni anno la FINMA riceve diverse centinaia di segnalazioni di attività illecite. La FINMA si concentra sui casi particolarmente gravi.

Per motivi di risorse, la FINMA non può sorvegliare in maniera proattiva il mercato finanziario relativamente alle attività non autorizzate. Di norma, la FINMA si attiva dunque unicamente in presenza di segnalazioni concrete. Ogni anno la FINMA ne riceve diverse centinaia, gran parte delle quali provengono da privati che denunciano i fatti tramite il portale web FINMA Public. La FINMA riceve ulteriori segnalazioni, fra l’altro, dai media, dalle autorità penali e dalle autorità di vigilanza estere.

Ordine di priorità delle segnalazioni

In ragione del numero cospicuo di segnalazioni che riceve, la FINMA è costretta ad assegnare un ordine di priorità al loro trattamento. Viene conferita la massima priorità alle segnalazioni da cui si evince che potrebbe sussistere un caso particolarmente grave di attività illecita, nella fattispecie se

  • sono stati violati gli obblighi di autorizzazione fondamentali,
  • sono coinvolti molti investitori e/o sono state investite somme ingenti di denaro, o
  • il patrimonio investito potrebbe essere fortemente a rischio.

Il segreto d’ufficio vale anche per gli accertamenti

Chiunque fornisce alla FINMA una concreta segnalazione in merito a un’attività probabilmente non autorizzata, non può aspettarsi di essere informato sul modo di procedere dell’Autorità di vigilanza. La FINMA è tenuta all’osservanza del segreto d’ufficio e in linea di principio non fornisce a terzi informazioni sugli accertamenti. Anche su esplicita richiesta, non li conferma né li smentisce.