In sintesi: il concetto di TLAC

Su incarico del G-20, il Financial Stability Board sta sviluppando il concetto di Total Loss-Absorbing Capacity per le banche di rilevanza sistemica globale. Al riguardo, nel novembre 2014 il FSB ha aperto una consultazione pubblica.

L’obiettivo del concetto di Total Loss-Absorbing Capacity (TLAC) è quello di consentire la liquidazione dei gruppi bancari attivi a livello mondiale in modo tale da non pregiudicare la stabilità finanziaria generale, senza necessità di ricorrere a fondi pubblici e / o dei contribuenti. A tale riguardo il Financial Stability Board (FSB) propone che, parallelamente ai vigenti requisiti di capitale in caso di prosecuzione dell’attività secondo gli standard di Basilea III, le banche di rilevanza sistemica globale (G-SIB) debbano presentare in via continuativa una sufficiente capacità di assorbimento delle perdite in conformità a un requisito del pilastro 1. Subordinatamente alla calibrazione dei parametri in seguito allo studio d’impatto, la TLAC dovrà risultare pari al 16-20% del requisito di capitale sulla base degli attivi ponderati per il rischio e al 6% del requisito di capitale basato sull’impegno complessivo.

Il grafico mostra il rapporto della TLAC con i requisiti di capitale.

  • È necessario rispettare i requisiti minimi di Basilea III in termini di quota del capitale complessivo, pari all’8%. I fondi propri regolamentari che eccedono tale soglia e gli strumenti di debito che presentano una durata residua minima di un anno e che in caso di insolvenza risultano subordinati rispetto a tutte le altre pretese dei creditori (strumenti di debito computabili) possono pertanto essere inclusi nel calcolo della TLAC.
  • Oltre ai requisiti posti alla TLAC occorre rispettare anche le diverse esigenze in termini di cuscinetto di capitale previste da Basilea III (riserva di conservazione del capitale, supplemento per le banche di rilevanza sistemica globale).

Per il concetto di TLAC è prevista l’approvazione come standard minimo da parte del FSB entro fine 2015. I nuovi requisiti entreranno in vigore non prima del 2019.


 

tlac 

 

(Dal Rapporto annuale 2014)