Direzioni dei fondi

Lo scopo principale della direzione del fondo è esercitare l’attività del fondo. Per questa attività la direzione del fondo necessita di un’autorizzazione della FINMA, che va parimenti richiesta per eventuali mutazioni e per interrompere l'attività.
La direzione del fondo amministra il fondo di investimento per conto degli investitori e in particolare decide in merito agli investimenti. È soggetta all’obbligo di autorizzazione.

Condizioni per l'autorizzazione

Preventivamente all’esercizio della propria attività, la direzione del fondo necessita dell’autorizzazione della FINMA. Fermi restando i presupposti generali per l'autorizzazione di cui all'art. 14 LICol, la direzione del fondo deve possedere anche i seguenti requisiti (art. 28 LICol e 42 segg. OICol): 
  • essere una società anonima con sede e amministrazione principale in Svizzera;
  • deve disporre di un capitale minimo;
  • il consiglio di amministrazione deve essere composto da almeno tre membri;
  • il capitale deve essere suddiviso in azioni nominative;
  • deve disporre di un'organizzazione adeguata allo svolgimento dei suoi compiti;
  • le persone responsabili della direzione del fondo e della banca depositaria devono essere reciprocamente indipendenti. 

Compiti della direzione del fondo

La direzione del fondo amministra autonomamente il fondo di investimento a proprio nome e per conto degli investitori. Più precisamente, la direzione del fondo:
  • decide in merito all'emissione di quote, agli investimenti e alla loro valutazione;
  • calcola il valore netto di inventario;
  • stabilisce i prezzi di emissione e di riscatto, nonché le distribuzioni di utili;
  • esercita tutti i diritti appartenenti al fondo di investimento.
Rientrano nell'attività del fondo anche i seguenti compiti (art. 46 OICol):
  • la rappresentanza di investimenti collettivi di capitale esteri;
  • l'acquisto di partecipazioni in società il cui scopo principale è l'investimento collettivo di capitale;
  • la tenuta di conti di quote;
  • la distribuzione di investimenti collettivi di capitale;
  • la prestazione di servizi amministrativi per investimenti collettivi di capitale e patrimoni analoghi come portafogli collettivi interni, fondazioni di investimento e società di investimento.

Mutamento delle circostanze

Se mutano le circostanze su cui poggia l'autorizzazione, per continuare l'attività è necessario ottenere previamente l’autorizzazione della FINMA (art. 16 LICol). 

Termine dell'attività subordinata ad autorizzazione

Per interrompere la propria attività, la direzione del fondo deve ottenere la preventiva autorizzazione della FINMA (art. 16 LICol). La procedura prevede anche la stesura di una presa di posizione da parte della società di audit ai sensi del diritto in materia di vigilanza. 

Informazioni e modelli

Per l’istanza di autorizzazione, di modifica dell'autorizzazione e di cambio della direzione del fondo sono disponibili i seguenti documenti:
Istanza d’autorizzazione come direzione del fondo

Ultima modifica: 01.07.2014 Dimensioni: 1,38  MB
Aggiungere ai favoriti
Allegato (A2)

Ultima modifica: 01.03.2013 Dimensioni: 0,95  MB
Aggiungere ai favoriti
Dichiarazione (B2) riguardante le partecipazioni qualificate

Ultima modifica: 10.03.2015 Dimensioni: 0,98  MB
Aggiungere ai favoriti
Dichiarazione (B3) riguardante altri mandati

Ultima modifica: 10.03.2015 Dimensioni: 1,28  MB
Aggiungere ai favoriti