Autorizzazione per intermediari finanziari direttamente sottoposti

Se intendono esercitare l'attività a titolo professionale, gli intermediari finanziari ai sensi della LRD che non sono affiliati a un organismo di autodisciplina riconosciuto necessitano dell’autorizzazione della FINMA a operare come intermediari finanziari direttamente sottoposti (IFDS).

La FINMA può rilasciare l’autorizzazione a operare come intermediario finanziario direttamente sottoposto (IFDS) soltanto ai richiedenti che soddisfano integralmente le condizioni legali prestabilite a tale scopo (art. 14 LRD).

L'intermediario finanziario deve soddisfare i seguenti requisiti:

  • essere iscritto come ditta commerciale nel registro di commercio o esercitare l'attività in virtù di un'autorizzazione ufficiale;

  • disporre di prescrizioni interne e di un'organizzazione che garantiscono l'osservanza degli obblighi derivanti dalla LRD;

  • l'intermediario stesso e le persone incaricate della sua amministrazione e gestione devono godere di buona reputazione e offrire la garanzia sia dell'osservanza degli obblighi derivanti dalla LRD, sia dell'esercizio di un'attività irreprensibile.

Nell'istanza alla FINMA occorre dimostrare che il futuro titolare dell'autorizzazione adempie tutte le condizioni di autorizzazione derivanti dalla Legge sul riciclaggio di denaro, ovvero adempirà tali condizioni una volta rilasciata l'autorizzazione.

L'istanza di autorizzazione debitamente compilata (modulo «Autorizzazione IFDS») e corredata degli allegati richiesti deve essere inviata all'indirizzo seguente:

Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari FINMA
Divisione mercati
Gruppo «
Vigilanza settore parabancario»
Laupenstrasse 27
3003 Berna

La domanda deve essere compilata in una lingua ufficiale svizzera e firmata dal richiedente. Qualora l'istanza di autorizzazione sia presentata da un rappresentante legale, questi deve firmare l'istanza e comprovare, mediante un documento asseverato, di disporre di una procura.

La FINMA procede alla valutazione delle istanze di autorizzazione nel momento in cui queste risultano essere formalmente complete. Non è tuttavia escluso che la FINMA richieda ulteriori informazioni e/o documenti al fine di verificare i requisiti per l'autorizzazione.

Ogni procedura di autorizzazione comporta l'addebito di costi, indipendentemente dall'esito finale. I costi della procedura di autorizzazione sono calcolati secondo l'Ordinanza sugli emolumenti e sulle tasse della FINMA (Oem-FINMA; RS 956.122).

Informazioni e modelli

Per l'autorizzazione degli IFDS sono disponibili i seguenti documenti:

2011/01 Circolare-FINMA Attività di intermediario finanziario ai sensi della LRD (20.10.2010)

Precisazioni relative all’Ordinanza sul riciclaggio di denaro (ORD)

Ultima modifica: 26.10.2016 Dimensioni: 0,28  MB
Aggiungere ai favoriti
Formulario di richiesta – Autorizzazione IFDS

Ultima modifica: 28.12.2015 Dimensioni: 0,14  MB
Aggiungere ai favoriti
Dichiarazione riguardante le procedure pendenti o terminate

Ultima modifica: 12.03.2015 Dimensioni: 0,05  MB
Aggiungere ai favoriti
Dichiarazione riguardante le partecipazioni qualificate

Ultima modifica: 12.03.2015 Dimensioni: 0,03  MB
Aggiungere ai favoriti
Dichiarazione riguardante altri mandati

Ultima modifica: 12.03.2015 Dimensioni: 0,03  MB
Aggiungere ai favoriti