Garanzie finanziarie

Ai sensi dell’art. 44 cpv. 1 lett. b LSA, nel registro viene iscritto soltanto chi ha stipulato un’assicurazione di responsabilità civile professionale o ha fornito garanzie finanziarie equivalenti.

L’art. 186 cpv. 1 OS sancisce che, per la copertura della responsabilità civile derivante dalla violazione dell’obbligo di diligenza professionale, l’intermediario assicurativo deve disporre di un’assicurazione di responsabilità civile per danni patrimoniali. La somma assicurativa per tutti i casi di sinistro di un anno deve ammontare ad almeno 2 milioni di franchi.


La somma assicurata minima di 2 milioni di franchi svizzeri deve essere garantita per ogni assicurato e co-assicurato (persona giuridica) elencati nella polizza. Se nella polizza vengono elencate più assicurati e co-assicurati, la somma minima assicurata deve essere garantita rispettivamente per ogni singola persona giuridica assicurata.

 
La responsabilità civile professionale deve essere emessa da un’impresa di assicurazione autorizzata dalla FINMA. La polizza deve essere assoggettata al diritto svizzero nonché avere luogo di esecuzione e foro competente in Svizzera.

 
Un’attestazione del datore di lavoro può sostituire il requisito di comprova di una polizza di responsabilità civile professionale.