Gruppi e conglomerati finanziari

In virtù della loro struttura organizzativa, i gruppi finanziari e i conglomerati finanziari non necessitano dell’autorizzazione della FINMA, tuttavia quest’ultima può sottoporli a vigilanza.
Un gruppo finanziario è un gruppo di imprese collegate tramite un’entità economica o un obbligo di assistenza, che opera prevalentemente nel settore finanziario e vanta almeno una banca o un commerciante di valori mobiliari. Se una delle imprese che ne fanno parte è un’assicurazione, allora si parla di conglomerato finanziario.

Condizioni per la vigilanza di gruppi su base consolidata

La FINMA può assoggettare gruppi e conglomerati finanziari alla vigilanza di gruppi. Tale vigilanza avviene a titolo integrativo rispetto alla vigilanza sulle singole imprese. In casi motivati la FINMA può escludere una singola impresa dalla vigilanza su base consolidata o dichiararne il contenuto solo parzialmente applicabile, in modo particolare se tale impresa è irrilevante ai fini della vigilanza su base consolidata. Essa può tuttavia includere nella vigilanza su base consolidata anche le imprese operanti nel settore finanziario, che vengono controllate in collaborazione con soggetti terzi.

Contenuto della vigilanza di gruppi su base consolidata

Il contenuto e la portata della vigilanza di gruppi sono stabiliti caso per caso dalla FINMA. La FINMA verifica segnatamente se il gruppo finanziario (banca o commercio di valori mobiliari): 

  • è organizzato in maniera adeguata;
  • dispone di un adeguato sistema di controllo interno che rilevi, limiti e sorvegli i rischi operativi;
  • è diretto da persone che offrono la garanzia di un’attività irreprensibile;
  • osserva la separazione personale tra l’organo incaricato della direzione e l’organo responsabile della direzione superiore, della vigilanza e del controllo;
  • osserva le prescrizioni in materia di fondi propri e di ripartizione dei rischi;
  • dispone di liquidità adeguate;
  • applica correttamente le prescrizioni sulla presentazione dei conti;
  • dispone di una società di audit riconosciuta, indipendente e competente.