Chi è la FINMA > Attività > Assicurazioni > Gestione quantitativa del rischio stampare

Gestione quantitativa del rischio

La "Gestione quantitativa del rischio" è responsabile della sorveglianza della solvibilità ai sensi del Test svizzero di solvibilità (SST). Il SST è uno strumento di recente creazione basato su principi e sul rischio, che si fonda su un approccio globale del bilancio. In questo contesto gli investimenti e gli impegni di un'assicurazione vengono valutati in maniera coerente con il mercato. I principi dell'SST coincidono con quelli di Solvency II, il progetto analogo realizzato dall'UE. Il SST è integralmente in vigore dal 1° gennaio 2011. Esso è diventato un indispensabile strumento di vigilanza della FINMA, in quanto le consente di individuare tempestivamente i problemi legati alla solvibilità e di adottare misure di sicurezza sulla base di soglie di intervento ben definite. Gli specialisti della sezione "Gestione quantitativa del rischio" verificano i rapporti SST che le assicurazioni presentano ogni anno; sono inoltre competenti dell'ulteriore sviluppo metodico del SST. Anziché mediante un modello standard, molte assicurazioni determinano il loro quoziente SST servendosi di un modello completamente o parzialmente interno. La verifica di un modello interno da parte di specialisti in materia di gestione quantitativa del rischio è un processo complesso e dispendioso in termini di tempo. Il presupposto per una verifica efficiente è un modello stabile e ben documentato. La verifica può sfociare in un'approvazione, un'approvazione sottoposta a condizioni – per esempio una limitazione nel tempo – o un rifiuto.

La parte passiva del bilancio di un'assicurazione è di competenza degli attuari, cui spetta l'importante compito di valutare correttamente gli impegni assicurativi. Il sistema regolamentare della Svizzera esige la nomina di un attuario responsabile all'interno di ogni unità assicurativa, che deve essere approvato dalla FINMA. Gli attuari della FINMA svolgono molteplici compiti: sviluppano standard nell'ambito della valutazione degli impegni assicurativi, esaminano modelli interni di valutazione nel quadro del SST, approvano l'attuario responsabile di un'unità assicurativa o svolgono valutazioni indipendenti dei passivi degli assoggettati.